ARCHIVIO

Nella serra la marijuana, padre e figlio arrestati

[caption id="attachment_85851" align="alignleft" width="300"] Ufficialmente coltivava le rose, poi nelle serre c'era anche la marijuana[/caption]
IMPERIA. 18 OTT. Ufficialmente coltivavano le rose, poi nelle serre c'era anche la marijuana.
Sono così finiti nei guai un agricoltore di Ospedaletti di 56 anni e il figlio operaio di 24 anni che sono stati scoperti dai carabinieri e arrestati.
I due sfruttando le conoscenze in campo agrario hanno trasformato la coltivazione di rose allestendo un laboratorio per coltivare e confezionare lo stupefacente.
I carabinieri hanno trovato 400 piante e 32 kg di marijuana pronta per lo smercio per un valore di circa 320.000 euro.