Nel centro storico spuntano i cloni del Samsung S7, le indagini

0
CONDIVIDI
Le indagini della Municipale sui cloni del Samsung S7
Le indagini della Municipale sui cloni del Samsung S7
Le indagini della Municipale sui cloni del Samsung S7

GENOVA. 9 AGO. Sono state avviate in questi giorni le indagini per risalire alla filiera che commercia nel centro storico di Genova telefoni cellulari contraffatti, i famigerati cloni.

L’origine della attività investigativa risale ad alcune settimane fa quando, durante un controllo nel centro storico nell’ambito delle attività che la Municipale espleta per il contrasto al degrado e alle attività illecite, gli agenti del reparto Polizia Giudiziaria hanno notato nella via S. Luca  un uomo, intento a proporre in vendita un cellulare contenuto in una confezione riportante un Samsung S7.

L’oggetto veniva proposto in vendita alla cifra di 90 euro, ragion per cui, trattandosi di un prodotto in vendita sul mercato ufficiale a cifre attorno ai 600 euro, gli agenti hanno fermato l’uomo e verificata la natura del telefono posto in vendita, notando che l’oggetto, pur essendo identico al telefono originale, in realtà aveva un peso minore.

 

Nel contempo gli agenti hanno appurato che l’indagato aveva altri due telefoni  identici in un sacchetto e, verificando anche questi hanno rilevato che tutti erano sprovvisti di codice imei, non presente né sulle scatole né sugli apparati.

I telefoni sono stati sequestrati ai sensi dell’articolo 354 del codice di procedura penale e sottoposti ad accertamenti tecnici per verificarne la natura e l’origine, mentre l’uomo è stato

è stato segnalato alla Autorità Giudiziaria per introduzione nello Stato e nel commercio di prodotti falsi (art. 474 cp), ricettazione (648 cp) e soggiorno illegale sul territorio dello stato.

Gli accertamenti, conclusi la scorsa settimana, hanno confermato che si trattava di cloni, di probabile fattura cinese e di scadente qualità del telefono Samsung.

Le indagini sono coordinate dalla Dott.ssa Petruzziello della Procura di Genova, e condotte in collaborazione con la Samsung Italia di Milano.

LASCIA UN COMMENTO