Nei cieli di Mirò, domenica alla Tosse

0
CONDIVIDI
Nei Cieli di Mirò domani alla Tosse
Nei Cieli di Mirò domani alla Tosse
Nei Cieli di Mirò domani alla Tosse

GENOVA. 19 MAR. Domani, domenica 20 marzo alle ore 16.00 al Teatro della Tosse va in scena Nei Cieli di Mirò spettacolo liberamente ispirato ai quadri di Mirò ed al racconto di Daniel Pennac “Il giro del cielo” ad opera del Teatro del Buratto.

Per Mirò il colore dei sogni è il blu. A quel cielo blu e alle immagini fantastiche di Mirò, si è ispirato Daniel Pennac per raccontare un tenero dialogo tra un padre e una figlia che, in un sogno di quando era piccola, si è ritrovata nei luoghi e tra i personaggi dell’infanzia del padre.

Da queste due suggestioni, nasce l’idea dello spettacolo.

 

Sul filo del racconto di Pennac, che parla di sogni, di paure, di desideri dell’infanzia, prendono vita le immagini di alcuni quadri di Mirò, (l’Orto, Carnevale di Arlecchino, Ritratto di Mills, la Luna, il Circo) evocati con animo infantile e che hanno un forte legame con la fantasia del bambino. Lo spettacolo è giocato con grande libertà usando i linguaggi dell’animazione, del gioco di ombre e di luci, del corpo nello spazio, delle deformazione ironica delle forme, con la poesia della parola e della musica.

Nei cieli di Mirò è rivolto a un pubblico di bambini che sicuramente riconoscono nei segni, nelle linee, nella simbologia delle forme di Mirò la loro stessa libertà fantastica, ma è anche rivolto a tutti i “grandi“ che possiedono ancora quella leggerezza “divagante“ dell’infanzia.

ideazione e ricerca formale Jolanda Cappi, Giusy Colucci, Marialuisa Casatta, scene e oggetti realizzati dal laboratorio del Teatro del Buratto con Raffaella Montaldo, Elena Borghi, Marialuisa Casatta, Nadia Milani, Angela Fracchiolla, Elena Veggetti, Paolo Pili in scena Marialuisa Casatta, Marta Lucchini, Nadia Milani, Elena Veggetti, (Irene Dobrilla) disegno luciMarco Zennaro musiche Mauro Casappa direttore di produzione Franco Spadavecchia

Prima dello spettacolo laboratorio i COLORI DI PRIMAVERA tenuto da Bread and Roses – Fiori e dintorni.

Biglietti: Adulti: 8 euro; Bambini: 6 euro

LASCIA UN COMMENTO