Nega sigaretta, marocchino lo prende a testate

0
CONDIVIDI
Marocchino prende a testate connazionale per sigaretta negata e poi picchia pure i poliziotti che lo arrestano
Marocchino prende a testate connazionale per sigaretta negata e poi picchia pure i poliziotti che lo arrestano
Caricamento: marocchino tira testate per sigaretta negata e poi picchia i poliziotti

GENOVA. 30 DIC. Gli nega una sigaretta e lui lo prende a testate, scagliandosi poi contro i poliziotti di una volante chiamata dalla vittima.

E’ successo ieri nell’area di piazza Caricamento, dove un marocchino di 34 anni è stato aggredito a testate da un connazionale di 35 anni. Alla vista delle divise, il violento immigrato ha tentato di fuggire e ha scavalcato l’auto della polizia salendo sul cofano. Gli agenti, però, sono riusciti a bloccarlo e a condurlo in questura per l’identificazione.

La vittima è stata ricoverata al pronto soccorso con sette giorni di prognosi. L’autore dell’aggressione, una volta in questura, non si è calmato e ha picchiato tre poliziotti, che hanno raggiunto la vittima in ospedale e sono stati refertati con prognosi dai 5 ai 10 giorni. Il marocchino violento è stato arrestato per tentata rapina, violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento.

LASCIA UN COMMENTO