Home Politica Politica Genova

Neanche in Unione Sovietica, Vazio (Pd): Salvini in stato confusionale

4
CONDIVIDI
Il deputato ed avvocato albenganese Franco Vazio (Pd) con Matteo Renzi

GENOVA. 15 SET. “Salvini si scandalizza perché i giudici hanno sequestrato i conti e i soldi della Lega Nord? Povero Salvini, è in completo stato confusionale”.

Lo ha dichiarato oggi l’avvocato albenganese Franco Vazio, deputato del Pd e vice presidente della Commissione Giustizia della Camera.

“Il segretario del Carroccio – ha spiegato Vazio – ieri ha parlato di una condanna a 400/500 mila Euro, quando invece la sentenza del Tribunale di Genova riguarda la condanna del vecchio segretario della Lega Umberto Bossi e del suo tesoriere Francesco Belsito.


Per Bossi 2 e 6 mesi di reclusione e per Belsito a 4 anni e 10 mesi di reclusione per truffa ai danni dello Stato, nonché la confisca e la condanna alla restituzione di quasi 49 milioni di Euro.

È vero, non è una sentenza definitiva, ma come sempre accade in casi di questa gravità i giudici cercano di salvare il salvabile. Insomma, provano a mettere al sicuro almeno una parte di quei soldi dei cittadini italiani” che dieci anni fa sarebbero stati indebitamente percepiti e distratti dai rappresentanti della vecchia Lega.

“Soldi – ha aggiunto Vazio – frutto di rimborsi pubblici per attività politiche che non sarebbero mai state fatte. Non è affatto uno scandalo. I giudici fanno il loro lavoro e lo scandalo sarebbe se non rincorressero i truffatori e i soldi spariti.

Oggi però leggiamo cose che mettono Salvini nudo in piazza. Belsito, infatti, avrebbe affermato testualmente ‘avevo rapporti con tutti i maggiori dirigenti del Carroccio quando ero tesoriere, anche quelli che fanno finta di non avermi mai incontrato. Certo anche con Matteo Salvini’.

Esistono responsabilità penali per le quali le sentenze le hanno pronunciate i giudici, ma io pretendo di conoscere il nome di tutti i responsabili politici di questo scandalo.

Chi sono, oltre a Salvini, i maggiori dirigenti del Carroccio di cui avrebbe parlato Belsito? Si tratta di quei governatori e di quegli assessori regionali che vengono portati ad esempio per trasparenza ed efficienza amministrativa?

Lo scandalo è questo silenzio! Lo scandalo è non restituire i soldi! Sembra di essere in un film comico e grottesco. Chi ieri gridava Roma ladrona, oggi viene ricorso per restituire quasi 49 milioni di euro che (secondo i giudici di primo grado, ndr) sarebbero stati arraffati agli italiani, e costui, anziché chiedere scusa e restituire il maltolto, si permette di recitare la parte della vittima.

All’estero non ci possono credere. Certo in Europa sarà difficile irridere l’europarlamentare Matteo Salvini. Anche perché, sebbene prenda regolarmente la sua diaria di mandato, vederlo in Parlamento a Bruxelles è quasi un miracolo”.

 

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here