Home Cronaca Cronaca Genova

‘ndrangheta a Lavagna, ex vicesindaco interrogato per oltre 4 ore

0
CONDIVIDI
Assolto il presunto boss di Lavagna Paolo Nucera
Operazione I conti di Lavagna contro l' 'ndrangheta
Operazione I conti di Lavagna contro l’ ‘ndrangheta

GENOVA. 2 AGO. Interrogatorio di oltre quattro ore per l’ex vicesindaco di Lavagna Luigi Barbieri, indagato nell’ambito dell’inchiesta sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nel comune del levante ligure.

Luigi Barbieri, che è difeso dall’avvocato Enrico Scopesi, ha detto che “la priorità era la gestione dei rifiuti nell’interesse dei cittadini”.

In carcere erano finiti Francesco, Antonio e Paolo Nucera della EcoCentro e Antonio e Francesco Antonio Rodà.

Ai domiciliari l’ex sindaco Giuseppe Sanguineti, l’ex consigliere comunale Massimo Talerico e l’ex deputata Udc Gabriella Mondello.

Secondo gli investigatori, i politici avrebbero favorito i presunti boss nella gestione dei rifiuti ed alcuni chioschi abusivi nel lungomare in cambio dell’appoggio elettorale per le elezioni comunali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here