Home Cronaca Cronaca Genova

Nave Italia, parte campagna solidarietà della Marina e Yci

0
CONDIVIDI
Nave Italia, parte campagna solidarietà della Marina e Yci

GENOVA. 24 MAG. E’ partita la campagna di solidarietà 2017 di Fondazione Tender to Nave Italia, Onlus fondata nel 2007 dalla Marina Militare Italiana e dallo Yacht Club Italiano.

La Fondazione sviluppa ogni anno progetti educativi e riabilitativi a bordo di Nave Italia, che con i suoi 61 metri è il più grande brigantino al mondo, con lo scopo di promuovere lo sviluppo umano attraverso la vita di mare e la navigazione.

L’obiettivo è quello di abbattere il pregiudizio sulla disabilità e l’esclusione sociale di soggetti disabili o vittime di disagio sociale.


Nave Italia, che è lo strumento che permette di realizzare i progetti, approderà anche nel corso di quest’anno in diversi porti tra Mar Ligure e Tirreno con il coinvolgimento, nelle varie tappe, di 22 equipaggi “speciali” provenienti da tutta Italia, oltre a un gruppo di ragazzi provenienti da Praga.

Nel 2016 sono stati imbarcati su Nave Italia 304 partecipanti ai progetti (155 area disabilità, 30 area salute mentale, 119 area disagio famigliare e scolastico) con oltre 120 operatori coinvolti.

I protagonisti a bordo sono bambini, adolescenti e adulti con disabilità, disagio psichico o disagio sociale e famigliare, che hanno ogni giorno grandi ostacoli da affrontare e che a bordo di Nave Italia riconquistano la fiducia in sé stessi, attraverso un’esperienza che unisce l’amore per il mare all’amore per la vita.

A bordo non esistono differenze, ogni persona arricchisce l’altro con la propria originalità e le emozioni si trasformano in ricordi indelebili nel tempo, che accompagneranno questi ragazzi “speciali” nella loro vita futura.

Il progetto Nave Italia rappresenta un modello unico e vincente di grande impegno e solidarietà civile, in cui la cultura del mare e della navigazione, di cui la Marina Militare è custode, diventano strumenti di educazione, formazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia. Per la prima volta quest’anno Nave Italia guarda oltre i confini nazionali, accogliendo il progetto di un’associazione della Repubblica Ceca diventando quindi una sorta di servizio made in Italy apprezzato anche all’estero.

La Fondazione Tender To Nave Italia Onlus promuove numerosi progetti di solidarietà a favore di associazioni non profit, ONLUS, scuole, ospedali, servizi sociali, aziende pubbliche o private che sostengono azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie.

La Fondazione Tender To Nave Italia Onlus accoglie i progetti relativi ad alcune aree di intervento:

Disabilità: progetti di inclusione, integrazione e riabilitazione di persone disabili e delle loro famiglie.

Salute Mentale: progetti di abilitazione, riabilitazione di persone affette da malattia o disagio psichico. Un potente stimolo a ricominciare a sperare.

Disagio sociale familiare e scolastico: progetti volti a prevenire l’abbandono scolastico, il disagio familiare, la delinquenza, l’abuso e l’utilizzo di sostanze.

Il Comitato Scientifico della Fondazione seleziona i migliori progetti pervenuti e ne coordina la realizzazione nelle tre fasi previste dalla metodologia: prima, durante e dopo l’imbarco su Nave Italia.

Nave Italia è simbolo di una convivenza possibile, una scuola di vita che promuove sviluppo e integrazione, senza escludere nessuno.

Al momento sono quindi partiti i progetti 2017, ma l’attività della Fondazione sta già pensando al 2018: è appena stato pubblicato sul sito www.naveitalia.org il bando per la presentazione dei progetti 2018.

Tra le diverse attività che coinvolgeranno Nave Italia ci sarà quest’anno anche la partecipazione alla Giornata della Marina a Civitavecchia il prossimo 9 giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here