Nautico. Tensione al parcheggio con… investimento

0
CONDIVIDI
Episodio poco felice, ieri, in occasione dell'inaugurazione del Salone Nautico con l'investimento di un addetto ai parcheggi
Episodio poco felice, ieri, in occasione dell'inaugurazione del Salone Nautico con l'investimento di un addetto ai parcheggi
Episodio poco felice, ieri, in occasione dell’inaugurazione del Salone Nautico con l’investimento di un addetto ai parcheggi

GENOVA. 1 OTT. Episodio poco felice, ieri, in occasione dell’inaugurazione del Salone Nautico con l’investimento di un addetto ai parcheggi.

Prima dell’inaugurazione all’esterno della Fiera nella zona dei parcheggi, si era formata una lunga coda, sembra per una non troppo chiara disposizione nell’ assegnazioni dei posti, con auto di espositori e stampa che volevano entrare nei parcheggi a loro riservati e rimanevano a lungo bloccati.

Ne sono nati momenti di tensione, proprio tra un addetto ai parcheggi che sbarrava la strada ad una Fiat blu, non si sa se di un allestitore o di un espositore che allo stop protestava vivacemente affermando che era due giorni che entrava ed usciva dal detto parcheggio, che era in ritardo, doveva essere nello stand e reclamava il suo posto.

 

Al ‘niet’ del parcheggiatore rispondeva alzando i toni del motore ed in manovra, urtava, investendolo, lo stesso parcheggiatore che finiva a terra, tra lo sgomento di tutti. (nella foto: gli autori dell’episodio con il parcheggiatore (a destra) a terra. I volti e targa dell’auto sono stati oscurati per la privacy).

LASCIA UN COMMENTO