Nautico. Demaria: “Abbiamo ripreso a vendere”

0
CONDIVIDI
Conferenza Nazionale sul Turismo costiero e Marittimo di Ucina
Conferenza Nazionale sul Turismo costiero e Marittimo di Ucina

GENOVA. 5 OTT. “Abbiamo ripreso a vendere, non solo a promuovere” ed ancora: “La soddisfazione è trasversale a tutti i segmenti del comparto. Tutti i settori hanno avuto benefici da questa edizione della rassegna”. Sono queste le parole del presidente di Ucina Carla Demaria a poche ore dalla chiusura della 55ma edizione del Salone Nautico di Genova durante la 2. Conferenza Nazionale sul turismo Costiero e Marittimo di Ucina presso il Teatro del Mare .

“Gli italiani – ha poi aggiunto Demaria – hanno ricominciato a comprare barche di tutte le dimensioni e questa è stata una sorpresa assoluta”.

Buone notizie anche dal sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Francesca Barracciu: “La nautica sarà inserita in blocco nel nuovo piano strategico per il turismo che sarà varato in aprile”. “Ci sono pregiudizi nei confronti di questo settore – ha aggiunto Barracciu – spesso si pensa che sia una attività di ricchi per i ricchi che non necessita sostegno, ma è un errore”. (nella foto di Marco Marchelli: la Conferenza Nazionale sul Turismo costiero e Marittimo di Ucina).

 

 

LASCIA UN COMMENTO