NASCE JOBMETOO AGENZIA PER LE PERSONE CON DISABILITÀ CHE CERCANO LAVORO

0
CONDIVIDI
jobmeteo

jobmeteoGENOVA. 25 OTT. Nasce in Italia Jobmetoo, prima agenzia online di ricerca lavoro dedicata alle persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette.

L’agenzia, che è riconosciuta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, opera su tutto il territorio nazionale.

Jobmetoo, dotata di un team di professionisti direttamente interessati dalla disabilità, offre sbocchi professionali a 360°in tutta Italia. A livello pratico si va dal settore bancario, alla moda, al no profit per passare dalla produzione all’ ingegneria, internet service & it, il settore turistico alberghiero e la ristorazione.

 

All’interno del portale, dopo essersi registrati, sarà possibile inserire il proprio Curriculum Vitae.

Poi, da parte sua il portale, dopo aver verificato modalità e correttezza dei dati inseriti, manterrà informato ciascun iscritto sulle nuove offerte di lavoro di suo interesse con la possibilità di creare degli alert personalizzati.

Al momento, fra le posizioni più ricercate, compaiono quelle di contabile, controller, addetto vendita, programmatore e disegnatore tecnico.

Jobmetoo non è, però, solo un grande database con le finalità di “motore di ricerca per il lavoro” ma è anche, tramite il proprio blog, un sistema d’informazione sulle tematiche riguardanti la disabilità e il lavoro offrendo anche spunti concreti per cercare con successo un impiego.

Il fine di Jobmetoo, insomma, è quello di favorire l’inclusione nel mondo lavorativo di persone disabili, senza distinzioni rispetto ai lavoratori che non rientrano nelle categorie protette.

Jobmetoo è anche un’interessante risorsa per le aziende, con l’iscrizione dei possibili candidati ad un dato lavoro dispone, infatti, di un database di potenziali candidati che interessa tutto il territorio nazionale, consentendo di superare il bacino geografico provinciale (limite legge 68/99) per offrire alle aziende soluzioni mirate per la ricerca di personale appartenente alle categorie protette, trasformando obblighi di legge in reali opportunità di crescita e produttività, in pratica un vero e proprio ponte tra le persone con disabilità e le potenziali aziende.

LASCIA UN COMMENTO