Home Cronaca Cronaca Italia

NAPOLI. PARTITO IL CORTEO DEI MOVIMENTI “ BLOCK BCE ”

0
CONDIVIDI
block bce striscione

block bce striscioneblock bceNAPOLI. 2 OTT. A Napoli è partito il corteo dei movimenti “ Block Bce ”.

I manifestanti si sono radunati nel piazzale antistante la stazione Colli Aminei della linea 1 della metropolitana e presso l’ Istituto scolastico Salvemini.

Poi la partenza in direzione della Reggia di Capodimonte dove si sta svolgendo il vertice della Banca Centrale Europea.


Il corteo è preceduto da un furgone dal quale uno speaker spiega motivi della protesta e sul quale è stata sistemata una lunga scala.

Uno striscione presenta la scritta “precarietà povertà disoccupazione speculazione. Liberiamoci della Bce”.

Sono davvero tante le persone affacciate alle finestre a seguire il passaggio dei manifestanti ed alcuni negozi hanno abbassato le saracinesche.

Al corteo partecipano studenti, disoccupati ma anche mamme e semplici cittadini che non riescono ad arrivare a fine mese.

Diversi i cartelli esposti. Su alcuni si legge “Più case per tutti ma i banchieri nelle cantine”; “Block Bce perché la spesa dei governi la decidiamo noi” ed ancora “No Bce, no austerità, case e reddito per tutti”.

Tra gli striscioni anche lo slogan di questi giorni: “No Bce, no austerità”.

Un gruppo di manifestanti ha anche indossato maschere di Pulcinella e bandiere dei pirati.

Durante la manifestazione hanno fatto la loro comparsa bombe carta, uova e fumogeni, lanciati contro il Tribunale dei Minori e alcune banche presenti lungo il percorso della protesta.

Nel frattempo dopo la “ cena dei banchieri ” di ieri sera, è cominciata la riunione del Consiglio direttivo della Bce, presieduta dal presidente Mario Draghi che si tiene al Museo di Capodimonte.

C’è attesa per la decisione sui tassi relativi al mese di ottobre.block-bceblock-bce manifestazione block-bce manifestazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here