Home Spettacolo Spettacolo Genova

Musica medievale al Museo di Sant’Agostino

0
CONDIVIDI
Musica medievale al Museo di Sant'Agostino

GENOVA. 31 LUG. Domani, martedì 1 agosto alle ore 19.00 al Museo di Sant’Agostino è in programma il terzo appuntamento ​di La Voce e il Tempo – II Edizione, rassegna internazionale ideata e organizzata da Associazione Musicaround, con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2017 del bando “Performing Arts” e delle istituzioni cittadine. L’appuntamento prevede ONDAS con Vivabiancaluna Biffi, voce e viella, che propone musica medievale dalle Cantigas de Amigo del XIII secolo.

La voce straordinaria di Vivabiancaluna Biffi trasporta il pubblico nell’universo magico dei trovatori galiziani. Accompagnata dalla sua viella, l’artista canta i versi di Martin Codax, giullare del XIII secolo vissuto durante il regno di Alfonso III di Portogallo che dedica le sue strofe all’amore, al mare e al cielo. Le Cantigas de Amigo sono sette splendide pagine di poesia in cui la voce femminile è protagonista, trasfigurata nel ritmo lento e sensuale della melodia, che ha il respiro profondo e leggero delle onde del mare sulla riva.

Cantante e strumentista al contempo quindi, collabora fin dagli esordi con alcune fra le più importanti formazioni di musica antica europee, tra cui Alla francesca, Salon Des Musiques, Hesperion XXI – Lux Feminae (direzione: Jordi Savall e Monsterrat Figueras, Spagna), il progetto “Perla Mia Cara” con Angélique Mauillon e Guillermo Perèz, Tasto Solo (diretto da Guillermo Perèz, Spagna), il progetto “Sì come al Canto”, con Catalina Vicens, Els Janssen, Susanne Ansorg e Marc Mauillon, oltre che Les Flamboyants (diretto da Michael Form, Germania), Ensemble Peregrina (diretto da Agnieskza Budzinska, Polonia/Svizzera), La Morra (co-diretto da Corina Marti e Michal Gondko, Polonia/Svizzera). Ad oggi ha inciso numerosi dischi per diverse case discografiche quali: Zig-Zag Territoires, Eloquentia, Raumklang, Empreinte Digital, K617 e Aeon. Dal 2007 si presenta soprattutto in qualità di solista ed è invitata presso i più conosciuti e festival di musica antica


Questo il programma della serata: Martin Codax – Quand’eu vejo las ondas – Preludio; Martin Codax – Ondas do mar de Vigo – Prima riflessione; Martin Codax – Mandad’el comigo; Martin Codax – Mia irmana fremosa – Seconda riflessione – Interludio; Martin Codax – Ai deus, se sab’ora meu amigo – Interludio; Martin Codax – Quantas sabedes amar amigo; Martin Codax – Eno sagrado, en Vigo – Terza riflessione; Martin Codax – Al ondas que eu vin veer; Martin Codax – Ua dona que eu quero gram bem

f.c.

(Ingresso €8,00/€5,00)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here