Morte Casaleggio, la satira di Vauro infiamma i social

1
CONDIVIDI
Il profilo di Vauro su Twitter e la vignetta incriminata
Il profilo di Vauro su Twitter e la vignetta incriminata
Il profilo di Vauro su Twitter e la vignetta incriminata

ROMA. 12 APR. E’ furibonda polemica sui social per una vignetta satirica che il noto vignettista Vauro dedica alla morte di Gianroberto Casaleggio mostrando un Beppe Grillo burattino con i fili tagliati, senza più burattinaio.

Sono molti gli insulti all’indirizzo del vignettista, accusato di sciacallaggio. Se su Twitter il disegnatore viene criticato anche se in modo più soft “Ti dedico ultime parole di Casaleggio forse ti aiuterà ad essere più umano”, riportando le ultime parole del fondatore del Movimento 5 Stelle… “Ho appena visto lo sgorbio di #Vauro. Potrei dire che l’abiezione comunista non rispetta nemmeno la morte.
Ma preferisco andare a vomitare”; su Facebook Vauro non viene risparmiato in alcun modo e non solo dai simpatizzanti del Movimento.

Andrea su Facebook scrive: “Odio grillo e il M5S ed amo la satira, ed amo anche le sue vignette, Vauro, le trovo spesso geniali. Però questa vignetta è decisamente fuori luogo, non si scherza con la morte in questo modo, è oltremodo irrispettosa, non solo verso il M5S, ma verso tutti, indipendentemente dalle proprie ideologie politiche”; Grazia: “senza essere “grillina”, giudico fuori luogo questa vignetta. Santo cielo è morto e anche dopo lunga malattia. Che bisogno c’è di ironizzare anche sulla morte” ed ancora: “Per tutti quelli che: “non è una vignetta riferita a Casaleggio ma a Grillo”, provate a rileggere il titolo dello scarabocchio spietato di cui sopra. E anche fosse? Grillo e Casaleggio erano stretti amici, cofondatori di un movimento che sta facendo tremare questo sistema fossilizzato da ricatti e favori trentennali. Che senso ha imbrattare un foglio di carta di veleno? Che senso ha farlo nel giorno in cui viene a mancare una persona cara a milioni di cittadini italiani? Che senso ha colpire Grillo usando la morte del suo amico e compagno di battaglie d’onestà e democrazia?”; Genny, invece, “Guarda… io l’ho condivisa perchè la trovo geniale. Un bravo vignettista è provocatorio. Non la trovo di cattivo gusto perchè non manca di rispetto alla morte di Casaleggio, è un dato di fatto che lui era la mente e Grillo il #leaderCarismatico”.

 

Facebook: https://www.facebook.com/vaurosenesi/

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO