Home Cronaca Cronaca Savona

Monossido esce da stufa ed uccide anziana, indagato il figlio

0
CONDIVIDI
Quarantenne trovato morto in casa a Spezia, indagini in corso

Un’anziana donna di oltre 90 anni è morta questa mattina a Finale Ligure in seguito ad un’intossicazione da monossido di carbonio.

La donna e il figlio 60enne vivevano insieme e sono stati soccorsi intorno a mezzanotte di ieri dai vigili del fuoco.

Dapprima le condizioni di salute di entrambi non sembravano particolarmente gravi ma quelle della donna si sono aggravate. Il figlio della donna è indagato per omicidio colposo, in quanto proprietario dell’alloggio e ritenuto responsabile della installazione della stufa, che non sarebbe in regola.


Dalle prime indagini dei vigili del fuoco a causare le esalazioni sarebbe stata un collegamento sbagliato della stufa alla canna fumaria. Il tubo con il tempo si sarebbe leggermente spostato, permettendo ai fumi di uscire e di diffondersi nell’abitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here