Monitoraggio trasparente, Genova Sicura in un paio di click

0
CONDIVIDI
renzi toti
renzi toti
Renzi con Toti e Doria alla Foce sul cantiere per la messa in sicurezza del Bisagno. Da oggi basta un paio di click per seguire tutti i lavori di Genova sicura

GENOVA.8 FEB.

Da oggi è on line la nuova sezione del sito del Comune di Genova con gli aggiornamenti sui cantieri dei lavori in corso per la sicurezza del territorio. Per conoscere lo stato di progettazione, appalto o esecuzione delle diverse opere basta un click sulla mappa. Le pagine saranno via via aggiornate e arricchite.

 

 

Nate, in un’ottica di trasparenza, per informare i cittadini sugli interventi contro il rischio alluvione, queste pagine garantiranno un aggiornamento costante sui progressi dei lavori in ogni cantiere, con una particolare attenzione allo scolmatore del Fereggiano e al cantiere per il Bisagno per ciascuno dei quali è disponibile un sito con approfondimenti ancora più specifici.

 

Il sito sul cantiere Fereggiano, in particolare, fornisce anche un servizio di informazioni tramite sms riservato ai residenti della zona, che potranno ricevere informazioni in tempo reale su eventuali cambi di viabilità o disagi temporanei causati dai lavori in corso.

 

La sezione “Lavori in corso contro il rischio alluvioni” (che sarà accessibile, tramite un banner direttamente dalla home page www.comune.genova.it) costituisce la nuova tappa della campagna informativa avviata dal Comune e arricchisce gli strumenti di informazione a disposizione del cittadino per tenersi informato.

 

Il 17 febbraio Mauro Grassi, direttore di “Italia Sicura”, struttura di missione della presidenza del Consiglio, sarà a Genova per sopralluoghi sui principali cantieri finanziati in tutto o in parte dal programma nazionale. Durante la visita, alla quale sarà invitata la stampa, sarà accompagnato dai ricercatori della Fondazione Cima che collabora con la Protezione civile.

 

Per conoscere lo stato di progettazione, appalto o esecuzione delle diverse opere basta un click sulla mappa. Le pagine saranno via via aggiornate e arricchite.

Nate, in un’ottica di trasparenza, per informare i cittadini sugli interventi contro il rischio alluvione, queste pagine garantiranno un aggiornamento costante sui progressi dei lavori in ogni cantiere, con una particolare attenzione allo scolmatore del Fereggiano e al cantiere per il Bisagno per ciascuno dei quali è disponibile un sito con approfondimenti ancora più specifici.

Il sito sul cantiere Fereggiano, in particolare, fornisce anche un servizio di informazioni tramite sms riservato ai residenti della zona, che potranno ricevere informazioni in tempo reale su eventuali cambi di viabilità o disagi temporanei causati dai lavori in corso.

La sezione “Lavori in corso contro il rischio alluvioni” che sarà accessibile, tramite un banner direttamente dalla home page

www.comune.genova.it

costituisce la nuova tappa della campagna informativa avviata dal Comune e arricchisce gli strumenti di informazione a disposizione del cittadino per tenersi informato. Il 17 febbraio Mauro Grassi, direttore di “Italia Sicura”, struttura di missione della Presidenza del Consiglio, sarà a Genova per sopralluoghi sui principali cantieri finanziati in tutto o in parte dal programma nazionale. Durante la visita, alla quale sarà invitata la stampa, sarà accompagnato dai ricercatori della Fondazione Cima che collabora con la Protezione civile.

 

 

LASCIA UN COMMENTO