Home Cronaca Cronaca Genova

Moneglia, tenta la truffa ma è arrestato dai carabinieri

1
CONDIVIDI
Villanova, 80enne perseguita ex moglie 70enne: arrestato

MONEGLIA:12MAG. Un uomo, dell’età di 37 anni, è stato denunciato per tentata truffa ai danni di una signora 83enne di Moneglia. L’uomo, qualificandosi avvocato, ha telefonato alla signora dicendo che il figlio era in stato di fermo dai carabinieri per aver causato un grave incidente stradale, per evitare gravi conseguenze penali, la donna avrebbe dovuto consegnare a lui, in qualità di avvocato difensore, la somma di 2 mila 800 euro per evitare l’arresto.

La signora, ravvedutasi dalla scioccante telefonata, ha telefonato al figlio che, intuita la truffa, ha avvertito i carabinieri. I militari si sono appostati nei pressi dell’abitazione dell’anziana, dove, dopo poco è giunto il finto avvocato. Mentre si preparava a suonare alla porta e inscenare la finta tragedia è stato bloccato dai militari dell’arma:

perquisito veniva trovato in possesso della somma di 430 euro di cui non sapeva fornire credibile giustificazione, così come non sapeva spiegare il motivo per cui si trovasse in quella scala, davanti a quella porta e perché proprio a Moneglia. La somma di denaro è stata posta a sequestro penale insieme al veicolo che stava guidando, in quanto già sottoposto a sequestro amministrativo per mancanza di assicurazione. ABov

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here