Mondiali 2018, Israele-Italia: Verratti “Sono in forma per scendere in campo”

0
CONDIVIDI
Verratti
Verratti
Verratti

BARI 4 SET.  Esordio lunedì per l’Italia nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA di Russia 2018 (ore 20.45, diretta Rai 1 – arbitro il russo Sergej Karasev). Anche Leonardo Bonucci si è aggregato al gruppo e nel pomeriggio sosterrà il primo allenamento con i compagni.

Dopo l’infortunio che lo ha costretto a saltare l’Europeo francese, la Nazionale ha riabbracciato Marco Verratti. Ventura lo ha mandato in campo negli ultimi 25 minuti dell’amichevole con la Francia e lunedì potrebbe affidarsi a lui per una partita che metterà in palio i primi punti sulla strada di Russia 2018: “Sono contento di essere tornato in Nazionale – dichiara il numero dieci azzurro in conferenza stampa – sono al cento per cento, anche se devo ritrovare il ritmo partita. Voglio far parte di questo ciclo, sperando che sia un ciclo vincente. Abbiamo grandissimi obiettivi e questo significa che siamo una grande Nazionale perché puntiamo al massimo”.

Intanto c’è una qualificazione Mondiale da raggiungere e lunedì bisogna superare il primo ostacolo di un percorso ricco di insidie: “Siamo capitati in un girone difficile, ma se facciamo quello che sappiamo abbiamo buone possibilità di passare. Giovedì abbiamo messo in difficoltà la Francia, che è una squadra di qualità e ci è stata superiore negli episodi”.

 

Il centrocampista del Paris Saint Germain non esclude in futuro un ritorno in Italia (“la Serie A resta uno dei campionati più belli al mondo, se un giorno dovessi andare via sarebbe un’opzione”) e intanto spiega quale ruolo sarà chiamato a ricoprire in Nazionale: “Parlo spesso con Ventura circa la mia posizione in campo, spesso il metodista viene marcato ad uomo e quindi il mister vuole mettermi a mio agio come mezzala. Rispetto a prima – sottolinea rispondendo a chi gli chiede un paragone con l’Italia di Conte – forse adesso cerchiamo di tenere più palla per creare gli spazi per poter fare male”.
I numeri di maglia degli Azzurri per le gare con Francia e Israele

Portieri: 1 Gianluigi Buffon (Juventus), 12 Gianluigi Donnarumma (Milan), 13 Federico Marchetti (Lazio);
Difensori: 14 Luca Antonelli (Milan), 4 Davide Astori (Fiorentina), 15 Andrea Barzagli (Juventus), 19 Leonardo Bonucci (Juventus), 3 Giorgio Chiellini (Juventus), 2 Mattia De Sciglio (Milan), 5 Angelo Obinze Ogbonna (West Ham), 25 Daniele Rugani (Juventus);
Centrocampisti: 21 Federico Bernardeschi (Fiorentina), 7 Giacomo Bonaventura (Milan), 6 Antonio Candreva (Inter), 24 Alessandro Florenzi (Roma), 18 Riccardo Montolivo (Milan), 8 Marco Parolo (Lazio), 10 Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: 20 Andrea Belotti (Torino), 17 Eder Citadin Martins (Inter), 22 Manolo Gabbiadini (Napoli), 11 Ciro Immobile (Lazio), 23 Leonardo Pavoletti (Genoa), 9 Graziano Pellè (Shandong Luneng).

LASCIA UN COMMENTO