Mondello risponde pure al gip: Nucera gran lavoratore. Sanguineti muto

0
CONDIVIDI
La campionessa di Rischiatutto Gabriella Mondello con Mike Bongiorno
La campionessa di Rischiatutto Gabriella Mondello con Mike Bongiorno
La campionessa di Rischiatutto Gabriella Mondello con Mike Bongiorno

GENOVA. 22 GIU. ‘Ndrangheta, rifiuti e favori a Lavagna. L’ex sindaco Pino Sanguineti (ex Psi) stamane davanti al gip ha fatto scena muta, avvalendosi della facoltà di non rispondere. Mentre ha respinto tutte le accuse l’ex deputata Udc Gabriella Mondello, agli arresti domiciliari (come Sanguineti e l’ex consigliere comunale Massimo Talerico) da lunedì nell’ambito dell’inchiesta sulle presunte infiltrazioni della ‘ndrangheta in Comune, che ha portato in carcere cinque presunti boss.

In sostanza, Mondello ha spiegato di non avere mai fatto riunioni a tavolino per favorire nessuno in cambio di voti e che l’appoggio a Giuseppe Sanguineti venne deciso perché è “una brava persona”.

Secondo la Mondello, in sintesi, anche Paolo Nucera, uno dei presunti boss arrestati, sarebbe stato considerato da tutti un gran lavoratore, magari con qualche precedente “ma nulla di grave”.

 

Mondello ha dichiarato al gip di non avere nulla da nascondere. Poi, ha ironicamente e laconicamente aggiunto che in molti, ogni giorno, le chiedevano favori di ogni genere e che ora finalmente potrà riposarsi.

LASCIA UN COMMENTO