Molesta clienti al Lidl di Cornigliano: arrestato profugo del Gambia

52
CONDIVIDI
Senegalese ha visto come funziona in Italia e si è integrato: arrestato per frode in atti pubblici

GENOVA. 27 SET. Ieri pomeriggio una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Genova ha arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale” un immigrato del Gambia, ospite presso il Centro di Prima accoglienza profughi di Corso Perrone. Lo straniero, all’interno del supermercato “Lidl” di Cornigliano, molestava gli avventori e inveiva contro la guardia giurata. Alla vista dei carabinieri manifestava un comportamento aggressivo, spintonando i militari per sottrarsi al controllo.

Inoltre, militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Genova Portoria in Via Gramsci, supportati da personale della CIO del Battaglione Veneto, hanno arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale” un 28enne algerino. Lo stesso cercava di sottrarsi al controllo dei militari spintonandoli ripetutamente.

52 COMMENTI

  1. Mandarlo leggermente a fare in C……? Lui e chi ce l’ha portato a Genova.Ma perché non ne avevamo abbastanza di leggere Nostrane,dobbiamo anche importarle.Difatti a Genova c’è una assoluta necessità di Criminali e Delinquenti,una carenza del genere stava diventando insostenibile per la Città?!!!!!!!!!

  2. Tutti i supermercati e i negozi ne hanno uno messo fuori a chiedere l’elemosina…alcuni sono discreti altri sono prepotenti specialmente se hai messo dei soldi nel carrelli ti vengono incontro con la scusa di metterlo a posto loro ma a momenti te lo strappano di mano con prepotenza …io dico ma invece di chiedere elemosina non si potrebbero impiegare per pulire le strade i fiumi i giardini?Sarebbe anche dignitoso per per loro che poi finiscono sicuramente in mano al racket dell’elemosina!!

  3. Sono dei rompicoglioni assurdi, non sei piu in grado di prenderti un caffe in santa pace seduto a tavolino dopo che lavori tutto il giorno che ne arrivano 5 al minuto e se non gli dai la moneta ti mandano pure a quel paese. Come visto anche questa mattina hanno tutti smartphone di ultima generazione …ci stanno prendendo tutti per il culo..non fatevi intenerire dal loro abbigliamento trasandato…i veri poveri sono rimasti in Africa, avete idea di quanto costino i viaggi con gli scafisti ? costano anche piu di 5.000 euro ! Poi ci sono quelli che si inginocchiano in via xx settembre …suole delle scarpe belle nuove, poi gli zingari che rubano sui treni…ma perche’ nessuno scrive quello che tutti vedono ogni giorno ???

  4. Dategli un piazzale con servizi,wc,fontanella,ecc,che i cittadini che vogliano donare quel che possono,si dirigano e lo facciano…ma basta della prepotenza con cui si impongono,poi non so come riescano ad avere i posti fissi,sono sempre i soliti negli stessi posti in orario fisso,forze sia il caso di fargli timbrare cartellino?

LASCIA UN COMMENTO