Molassana, titolare negozio di telefonia falsifica firma di clienti

0
CONDIVIDI
I carabinieri di Molassana hanno denunciato il titolare di un negozio di telefonia e un suo dipendente

GENOVA. 6 OTT. Due genovesi, un 39enne titolare di un negozio di telefonia nella delegazione di Molassana e un suo dipendente di 33 anni, al termine di attività di indagine svolta dai militari della locale Stazione Carabinieri, sono stati deferiti in stato di libertà per  “sostituzione di persona in concorso e trattamento illecito di dati”.

I due furbetti, lo scorso febbraio,  dopo che un  genovese di 50 anni aveva regolarmente stipulato contratto di telefonia mobile, ne stipulavano altri 7 falsificando la firma dell’ignaro malcapitato.

Indagini in corso per verificare l’esistenza di eventuali altri episodi del genere.

 

 

LASCIA UN COMMENTO