Molassana, Bambi moribondo e nessuno interviene: soppresso

9
CONDIVIDI
Un capriolo è precipitato nell'interstizio fra un posteggio e un palazzo di Molassana: soppresso per evitargli ulteriori sofferenze
Un capriolo è precipitato nell'interstizio fra un posteggio e un palazzo di Molassana: soppresso per evitargli ulteriori sofferenze
Un capriolo è precipitato nell’interstizio fra un posteggio e un palazzo di Molassana: soppresso per evitargli ulteriori sofferenze

GENOVA. 16 MAG. E’ sbucato dalle colline. Forse è rimasto spaventato da qualcuno o da un’auto e ha fatto un saltello di troppo, precipitando per diversi metri nell’interstizio fra un posteggio e un palazzo di Molassana.

Oggi pomeriggio un capriolo si è fratturato la testa e ha riportato altre profonde ferite, ma nessuno ha soccorso l’animale. E’ rimasto rantolante per alcune ore sul selciato prima che arrivassero le Guardie zoofile, che insieme ad un veterinario hanno deciso di sopprimerlo per evitargli ulteriori sofferenze.

Alcuni residenti dei palazzi hanno riferito di avere telefonato un po’ a tutti: dal 118 ai veterinari, vigili urbani, carabinieri, polizia, vigili del fuoco. Tutti, però, avrebbero replicato di non potere intervenire per carenza di tempo, uomini e mezzi.

 

L’altra sera le Guardie zoofile erano intervenute a Serra Riccò per un altro capriolo ferito, che era stato recuperato e salvato.

9 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO