Home Economia Economia La Spezia

Mitilicoltori Spezia: nostra produzione dimezzata, chiediamo aiuto

2
CONDIVIDI
Mitilicoltori Spezia: nostra produzione dimezzata, chiediamo aiuto

SPEZIA. 29 SET. Una produzione di mitili dimezzata nel Golfo della Spezia, pari a oltre 500 mila chili in meno all’anno. E’ quanto denunciano i mitilicoltori in seguito al dragaggio del porto del 2015.

E’ da oltre due anni che i lavoratori del settore spezzini aspettano il concludersi dell’inchiesta della Procura  sui presunti danni subiti durante le operazioni di dragaggio, con la fuoriuscita di fanghi dall’area interessata che avrebbe compromesso i vivai.

A parlare è Federico Pinza, portavoce dei mitilicoltori della zona: “Abbiamo subito un gravissimo danno. La produzione autoctona di Muscoli della Spezia, dopo anni di rincuorante crescita, a seguito della moria dovuta al dragaggio è arrivata a dimezzarsi. Questo è documentalmente provato. Non possiamo più aspettare e se crediamo nella giustizia, ne contempo chiediamo ci sia tesa la mano per questo periodo”.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here