Home Politica Politica Genova

Mitica linea 1 Amt, ecco i nuovi bus di Bucci e Balleari: Città meravigliosa

60
CONDIVIDI
Ecco i nuovi bus Amt

GENOVA. 12 AGO. Mitica linea 1 Amt, fonte inesauribile di notizie perché quasi tutti i giorni se ne vedono di belle ed a rimetterci, ovviamente, sono sempre gli onesti che rispettano le regole e si comportano civilmente.

Ecco i nuovi bus di Bucci e Balleari, sui quali non mancano i contributi di creatività e fantasia per lo “sviluppo” della nostra “Città meravigliosa”.

Le foto sono state scattate nei giorni scorsi da due distinte utenti di Facebook, che hanno testimoniato la loro presenza sulla linea 1 di Amt.


Le immagini delle “careghe” utilizzate sul bus da alcuni passeggeri stranieri sono diventate virali sul social network, al pari di quella con il sudamericano steso all’uscita del mezzo pubblico a conclusione di una notte del fine settimana come tante.

60 COMMENTI

  1. Ma detto sinceramente avete un tanto rotto ad attribuire a Bucci ogni singola cosa che non va lui e il suo staff fanno il loro meglio per rimediare a 40 e passa anni di ….. comuniste a palazzo Tursi che HANNO CREATO QUESTI PROBLEMI…quindi volendo riportare delle notizie (vostro mestiere) fatelo evitando di prendere parti politiche per favore…

  2. a me non me ne puo’ fregare di meno se uno e’ rosso ,nero, verde o blu.. ci vorrebbero le ronde di cittadini e fare degli shampoo di bastonate a tutta la feccia che infesta la città

  3. …mi domando in caso di incidente… se parte della sedia ferisse gravemente un passeggero… possibile mai nessuno si ribelli ad una idiozia così evidente?
    Perchè non le utilizzano pure nei loro furgoni?
    Imbecilli, ma di quelli sferici eh…

    • Matteo Pretoriano Potrei capirlo pure ma… è plausibile che mai nessuno delle FFOO sia mai stato presente a teli episodi e, dopo aver visto una foto come questa, cosa hanno intenzione di fare… responsabili del servizio compresi?

    • Francesco Nrgah che vuoi farci…a quest’ora le risorse saranno già in casa con le loro belle sedie e, comunque sui bus c’è solo scritto “vietato parlare al conducente”..e non vietato l’accesso alle persone munite di sedie 🙂 (lo sai come la penso pertanto la mia è solo ironia mista all’incazzato perchè subito attaccano il Sindaco, senza pensare da quanto questo schifo è in atto a Genova )

  4. Fermo restando il fatto del non vedere alcun nesso tra il sindaco Bucci o l’assessore Balleari, ma volendo trovare un capro espiatorio , potremmo magari fare il nome di Garibaldi o che so C.Colombo , quale sarebbe il problema ? Si pontifica da mane a sera ,sui modi diversi di un’accoglienza che possa funzionare , di un integrazione fatta di comunanza e accettazione sul modo di vivere dell’ospite ( perchè risulta chiaro ) che a questo punto siamo noi quelli che si devono integrare ( non loro ) al loro stile di vita ( Boldrini docet ) ! Quindi a casa loro funziona così ? bene , da domani anche noi ( ma mi raccomando ) senza creare disturbo , potremo fare altrettanto , con sedia o poltroncina al seguito ( a seconda delle possibilità economiche personali ) credo senza alcun dubbio che tutti noi siamo a conoscenza che non abbiano influito in alcun modo sul prezzo ( non pagato) del biglietto !Quindi ?! Per quanto riguarda la zona “relax” post smaltimento” ciucca ” molto in uso ,soprattutto nei giorni pre festivi , o orinatoi prèt à porter , situati sul bus in zona da scegliere al momento opportuno e secondo le proprie usanze culturali , domanderemo a i famosi ” mediatori culturali ” da un po di tempo in qua decuplicati ( forse centuplicati ) in servizio, di illuminarci in merito !

  5. Non credo che AMT abbia messo le sedie sui bus!
    Va contro tutte le norme di sicurezza.
    In caso di frenata, i personaggi che vi sono seduti chiederanno migliaia di euro di risarcimento.
    Tanto per sbarcare il lunario !!!

  6. E’ TUTTA …………….. IMPORTATA DAL PD COOP CARITAS ONLUS DI VARIE TIPOLOGIE ONG …E VOI DATE LA COLPA A BUCCI….CHI HA UN MINIMO DI CERVELLO E LO FA RAGIONARE…VI GIUDICA MALE

  7. Gentili Lettori, abbiamo sempre segnalato i fatti e criticato, talvolta con sarcasmo ed ironia, altre volte con veemenza, sia l’ex Sindaco Doria sia l’ex Assessora Dagnino. Per noi il Sindaco Bucci e il Vicesindaco Balleari sono amministratori pubblici come tutti gli altri. Pertanto, sulla nostra testata giornalistica continueremo sia a segnalare i fatti sia a criticare, nel modo che a noi appare più opportuno, anche i responsabili della nuova Amministrazione comunale nel pieno rispetto del Diritto/dovere di critica e cronaca. Chi non apprezza il giornalismo libero, corretto ed indipendente, può rivolgere le Sue attenzioni e letture altrove. Cordialità. LN

    • Concordo. Se posso aggiungere ho notato troppe volte che se pur volete fare del sano e onesto giornalismo “qualcuno” ve lo impedisce. Ad esempio ad ogni notizia di cronaca non dovreste, secondo alcuni, genovesi più prepotenti e razzisti, con gli stessi italiani…dire se è stato “un genovese” a commettere, qualche crimine di vario genere, ma dovreste dire ,” un cittadino”. Se invece si tratta di un qualsiasi altro cittadino, che sia di provenienza italiano o che sia di provenienza straniera, potete dire il nome il cognome e specificare….ma allora siete razzisti!! E basta con questa omerta e falsità e scendete da quel piedistallo che non siete migliori di nessuno…anzi………..

    • Cinzia Passano quale problema hai tu? Perché se non mi piace il genovese che fai vieni ad ammazzarmi? No, oppure mi chatti in privato quando non ti ascolta nessuno? No, oppure mi getti in mezzo al branco??? Ecco il genovese!

    • P. S. No che io abbia paura…Io non faccio male..dalle mie parti si dice:” MALE NON FARE, PAURA NON AVERE”. Io non vado in giro a strappar Cartelloni…”La vita è una ruota che gira…gira……”

    • Meno male non hanno dato la colpa alla Raggi…di questi tempi sarebbe normale …comunque ora è segnalato…vediamo se qualcuno della giunta , inizia a lavorare sul serio …

  8. Cosa c’entrano Bucci e Balleari con l’incivile comportamento di personaggi che (ne sono quasi certo) manco pagano il biglietto? Colpa semmai, di chi ha comandato finora, aver tollerato impunemente PER ANNI (essersi grattato le palle) certe superiori manifestazioni di “civiltà”.

  9. Cosa c’entrano Bucci e Balleari con l’incivile comportamento di personaggi che (ne sono quasi certo) manco pagano il biglietto? Colpa semmai, di chi ha comandato finora, aver tollerato impunemente (essersi grattato le palle) PER ANNI certe superiori manifestazioni di “civiltà”.

  10. Come al solito si ricamano articoli sul nulla ma quello è una vostra scelta editoriale e contenti voi, contenti tutti. Quello che da fastidio è l utilizzo di foto che noi cresciuti disagiati pubblichiamo, i casi sono due o ci citate oppure trovatevi dei vostri contenuti, la seconda sinceramente la preferiamo. In definitiva avete rotto i c…..

    • Cresciuti disagiati: Innanzitutto certe direttive o consigli non richiesti e certe definizioni offensive tenetevele per voi. Per cortesia statevene buoni buoni a casa vostra perché qui i saccenti ed i maleducati non sono graditi. Poi le 2 foto del bus con le careghe, da noi messe insieme e pubblicate su LN, risultano scattate e pubblicate dalle utenti di Facebook P.S. e G.R.A. (che non abbiamo citato con nome e cognome per questioni di privacy) e quindi riprese anche sulla vostra fanpage di Fb, ci mancherebbe. Noi abbiamo correttamente citato la fonte, ossia le utenti di Facebook. Peraltro, anche voi stessi dichiarate sulla vostra fanpage di Fb che la copia della foto vi è arrivata per posta (senza citare il nome del vostro lettore) ammettendo così che non si tratta del risultato di una vostra attività. Inoltre, sulle foto pubblicate dalle due distinte utenti di Fb e riprese da LN, non risulta nessun “copyright” né “brand” di Cresciuti disagiati. Il web è libero. Non avete mica l’esclusiva del lavoro fatto e pubblicato da altri. Cordialità. LN

  11. Come al solito onerose eredità ricadono su chi è esente da colpe…è stupefacente come certo giornalismo da dozzina e partitico si lanci in espressioni a dir poco disoneste, prima andava tutto bene? Non parlate di giornalismo libero, corretto e indipendente perchè un titolo così di indipendente non ha proprio nulla pur nel pieno del diritto di critica, se mai da criticare è l’AMT e la sua allegra gestione che non è fenomeno di questi ultimi giorni!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here