Minorenne picchiato da stranieri per i soldi, al Mc Donald’s

14
CONDIVIDI
ronald mcdonald
ronald mcdonald
Mc Donald’s luogo di ritrovo anche per bimbi, adolescenti e famiglie: a Genova in pieno giorno un minorenne è stato aggredito e rapinato del portafoglio da un gruppo di nordafricani

GENOVA. 14 FEB. Genova violenta e insicura, anche in pieno giorno e in centro città. Un 14enne genovese ieri pomeriggio ha denunciato alla polizia di essere stato aggredito e rapinato da un giovane di origine nordafricana al Mc Donald’s di via Venti Settembre per il portafoglio con pochi spiccioli.

L’immigrato è stato spalleggiato da un gruppo di complici, circa sei o sette stranieri, che hanno costretto il minorenne a non reagire e lo hanno schiaffeggiato. Aggressione e rapina sarebbero avvenuti nelle scale del fast food in una manciata di minuti.

Il ragazzino, sotto choc, poi si è rivolto alla mamma, che ha telefonato al 113. Quando sono intervenute le volanti, il gruppo di stranieri era già andato via, facendo perdere le tracce. Sono in corso le indagini della polizia per risalire alla loro identità, anche con l’aiuto delle telecamere della zona.

 

 

14 COMMENTI

  1. Ecco…ricominciamo,cambia la razza e nazionalità….mi ricorda quelli che ora avranno quasi 60 anni,se non morti per droga o altro, di meridionali che taglieggiavano quelli più piccoli di loro…..

  2. Non certo per giustificare i nordafricani autori del fattaccio ma terrei a ricordare a tutti coloro che prendono l episodio come pretesto per manifestare il loro razzismo tutti i casi di violenza e bullismo commessi da adolescenti italiani nei confronti dei coetanei. .. anche all interno delle scuole. . Se volete ve ne ricordo qualcuno accaduto molto recentemente

    • In un momento storico dove i fatti insegnano che forza e violenza la fanno da padrone, io non starei a guardare il passaporto (che magari manca all’appello), dispenserei legnate a destra e a manca. É però vero che i brutti episodi che leggiamo sul giornale ogni giorno sono frutto di varie situazioni complicate che si annodano tra loro, uno dei problemi più grandi è sicuramente quello di chi vive grazie ad espedienti come quello riportato nell’articolo. L’immigrazione clandestina é senza dubbio un boost per il mondo della criminalità e (al di là del pensiero politico) deve essere arginata come situazione perché é davvero alla deriva.

LASCIA UN COMMENTO