Home Politica Politica Genova

Ministro Delrio (Pd) esulta: c’è accordo con UE, Gronda di Genova si farà

0
CONDIVIDI
No Gronda a Tursi

GENOVA. 6 LUG. La Gronda di Genova si farà. “E’ un accordo storico e definitivo che sblocca 10 miliardi di investimenti”: esulta il ministro dei Trasporti Graziano Delrio (Pd) dopo l’incontro di ieri con la Commissaria alla Concorrenza UE Margarethe Vestager sulla proroga delle concessioni autostradali.

Si tratta di una “rivoluzione” su tutto il sistema delle concessioni autostradali “frutto di un lavoro di 15-16 mesi” ha aggiunto il ministro Delrio, che si è detto molto soddisfatto del risultato raggiunto a Bruxelles.

“L’Italia si è impegnata a limitare i livelli di profitto dei concessionari, ridurre la durata delle proroghe e altre misure per consentire gare competitive per le proroghe in futuro” ha replicato l’omologa ‘ministra’ della Commissione europea.


 
Graziano Delrio ha inoltre spiegato che l’accordo “mirava a rendere credibili i piani degli investimenti, rendere il Paese più competitivo e completare le grandi arterie di cui ha bisogno per migliorare la crescita. Tra queste, c’è l’accordo sulla Gronda di Genova”.

L’opera sul nostro territorio comporterà un investimento di circa 4 miliardi di euro per il raddoppio dell’A10 nel tratto occidentale dello snodo autostradale genovese. Sarà lungo pressapoco 33 km, il 90% dei quali dovrebbe essere in galleria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here