Ministero Beni Culturali, Turismo ad ABCD

0
CONDIVIDI
ABCD in Fiera a Genova
ABCD in Fiera a Genova
ABCD in Fiera a Genova 

Ministero Beni Culturali, Turismo ad ABCD

GENOVA. 2 NOV. Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo partecipa anche quest’anno ad ABCD-Salone italiano dell’educazione, in programma alla Fiera di Genova dal 3 al 5 novembre, attraverso la Direzione Generale Educazione e Ricerca ed il Centro per i servizi educativi del museo e del territori.

La presenza del MiBACT è focalizzata sui progetti relativi all’alternanza scuola-lavoro, in quanto strategia divenuta parte integrante dei percorsi dell’istruzione scolastica secondaria, dando continuità alle azioni di sistema messe in atto a seguito della sottoscrizione con il MIUR, del Protocollo d’Intesa del 20 maggior 2014.

In questa direzione è di particolare rilievo l’azione di coordinamento nazionale che svolge il Centro per i servizi del museo e del territorio (Sed), che opera nella produzione di valore dei beni culturali unitamente alla Rete dei servizi educativi del MiBACT, attiva su tutto il territorio nazionale e che costituisce un valido contributo istituzionale alla crescita culturale delle nuove generazioni e alla implementazione di format educativi di qualità, peraltro già inseriti come best practices in molti dei percorsi curricolari scolastici statali, quali validi sostegni alle politiche di educazione. Sono consultabili i 1.1700 percorsi formativi gratuiti, proposti per l’anno scolastico 2015-2016 nell’ Offerta formativa nazionale, sui siti della Direzione Generale Educazione e Ricerca: www.dg-er.beniculturali.it e del  Sed: www.sed.beniculturali.it.

 

Sarà creativo lo stand MiBACT, con un allestimento ‘in itinere’ che per tutta la durata della manifestazione vedrà gli studenti dei licei impegnati in performance artistiche: utilizzando ‘tracce scritte’ indicate creeranno manifesti colorati con i quali si vestirà lo spazio espositivo. Il giorno 5 novembre, a conclusione della manifestazione, i disegni e manifesti realizzati dai ragazzi, verranno sorteggiati tra il pubblico presente.

LASCIA UN COMMENTO