MINI ALLOGGI PER ANZIANI A LAVAGNOLA

0
CONDIVIDI
ex-enel-lavagnola

ex-enel-lavagnolaSAVONA. 22 LUG. Prendono il via i lavori interni per il recupero dell’edificio, vicino alla ex centrale Enel di Lavagnola, a Savona, che verrà trasformato in mini alloggi per anziani.
La Giunta di Savona, durante la seduta di martedì 22 luglio, ha approvato l’ultimo stralcio dei lavori di ristrutturazione della parte di proprietà comunale, per la realizzazione di 4 mini alloggi da assegnare ad anziani o a persone in situazione di disagio. I lavori prevedono inoltre, al piano terra, l’istituzione di uno sportello sociale sperimentale gestito da associazioni attive nell’area anziani e un presidio socio-sanitario.
“Dobbiamo ancora sviluppare bene il progetto per ciò che compete lo sportello sociale – spiega Isabella Sorgini, Assessore per i Servizi alla Persona – stabilire con gli enti competenti e le associazioni come impostare gli spazi, che contiamo possano diventare un presidio importante. Una parte dei lavori sono conclusi, cioè il tetto e la facciata, restano gli interni e per febbraio o marzo 2016 speriamo di poter inaugurare gli spazi e i mini alloggi”.
La spesa complessiva dei lavori è di circa e 400 mila euro, già previsti nel vecchio contratto di quartiere per la riqualificazione di Lavagnola.

LASCIA UN COMMENTO