Home Cronaca Cronaca La Spezia

Minaccia automobilisti con grosso coltello, testimoni: nordafricano

28
CONDIVIDI
Machete (foto d'archivio)

LA SPEZIA. 13 AGO. Si è appostato sulla rotonda di via Ollandini a Sarzana con un grosso coltello “che sembrava un machete” in mano. Poi ha cominciato a minacciare gli automobilisti che, impauriti, hanno chiamato il 112 e lanciato l’allarme sui social network.

I carabinieri sono tempestivamente intervenuti e, dopo una colluttazione, sono riusciti a bloccarlo.

E’ successo intorno alle due di stanotte. Alcuni testimoni ed utenti del web hanno riferito che si tratta di un “marocchino” o comunque di un “nordafricano”.


Al momento, i carabinieri non hanno ancora fornito le generalità del fermato che è stato rinchiuso in una camera di sicurezza della caserma di via Emiliana.

Inoltre, non si sa se l’uomo abbia agito così perché in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcol o di sostanze stupefacenti, per questioni legate al fondamentalismo islamico o per altri motivi. Tuttavia, nessuno finora ha riferito di avere sentito le parole “allahu akbar”.

Riserbo da parte dei carabinieri ed indagini in corso.

Minaccia automobilisti con coltello: rilasciato marocchino, solo multa da 100 euro

 

28 COMMENTI

  1. Questo governo È anti italiani.
    Scometto che domani l’extra comunitario sara libero.
    Prima li hanno portati in casa nostra con varie bugie.
    Adesso ce li troviamo a spasso per le città, nei parcheggi, fuori dei supermercati, a chiedere l’elemosina.
    Non scappano da nessuna guerra (la % e bassissima) non sappiamo se sono pericolosi.
    Chi non scappa da una guerra deve essere rimpatriato, vista l’inutilità di questi personaggi in Italia.

  2. Ivano Bozzano: Prendere Lei come esempio della gioventù di oggi è davvero avvilente. Spero che non siano tutti così come Lei, altrimenti povera Italia. P.S.: comunque anche in questo caso LN ed i testimoni avevano ragione. Come successivamente riportato anche da altre testate, in effetti si trattava di un marocchino 25enne irregolare che è stato rilasciato dopo poche ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here