Minacce alle donne dei Comitati spezzini: Costa (Ncd-Ap) le difende

0
CONDIVIDI
Il consiglieere regionale del gruppo Misto Ncd-Area popolare Andrea Costa: no agli aumenti delle tariffe idriche
Le donne dei comitati cittadini sono state minacciate e offese a La Spezia: il consigliere regionale Ncd-Area popolare Andrea Costa condanna l'episodio e le difende
Le donne dei comitati cittadini sono state minacciate e offese a La Spezia: il consigliere regionale Ncd-Area popolare Andrea Costa condanna l’episodio e le difende

LA SPEZIA. 3 MAG. Il consigliere regionale Andrea Costa (gruppo Misto-Ncd Area Popolare) condanna duramente l’episodio avvenuto l’altra notte, quando qualcuno ha scritto minacce e pesanti ingiurie sul muro dell’abitazione di Roberta Mosti, presidente del  Comitato “Sarzana Che Botta”, nato alcuni anni fa per combattere il progetto di riqualificazione della parte nord della città.

Le scritte minacciose hanno coinvolto pesantemente anche Sara Frassini, consigliere comunale d’opposizione, appartenente allo schieramento civico “per Sarzana”.

«Esprimo piena solidarietà e sostegno alla presidente Mosti e al consigliere Frassini, caratterizzate da un forte impegno civico e sociale – ha detto Costa – è sconcertante che qualcuno voglia impedire ad altri di esprimere la propria opinione e per farlo non si faccia scrupolo ad utilizzare simili metodi. Si tratta di un episodio vergognoso, da condannare con fermezza».

LASCIA UN COMMENTO