ARCHIVIO

Milano si prepara per l’Edizione 2016 del Salone del Mobile

[caption id="attachment_172732" align="alignleft" width="526"] Il Salone del Mobile di Milano[/caption]

MILANO. 20 FEB. Il Salone del Mobile.Milano si prepara ad accogliere il suo numerosissimo pubblico, con soluzioni che renderanno più facile l'accesso alla fiera e che faranno vivere al meglio la permanenza in città. La 55a edizione del Salone si apre alla città con mostre ed eventi speciali. Presenti ospiti d’eccezione, dal Viceministro Carlo Calenda, a Giuliano Pisapia, agli architetti Mendini, Romanelli, Fabio Novembre, Umberto Riva, Migliore e Servetto .Tre gli eventi collaterali dedicati rispettivamente alle filosofie dell’abitare, all’arredo classico e alle finiture per l’architettura, oltre a un cortometraggio firmato Matteo Garrone. Il salone del Mobile si svolgerà dal 12 al 17 aprile a Fiera Milano Rho attesi più di 300.000 operatori da oltre 160 Paesi e un pubblico di oltre 30.000 persone nelle giornate di sabato e domenica.

Per chi vorrà visitarlo nelle prossime settimane sarà attivata la preregistrazione e la prevendita online a prezzi scontati per gli operatori, per saltare le code e guadagnare tempo per la visita evitando le procedure di registrazione in fiera.

Oltre a godere di tariffe speciali grazie ai vari accordi commerciali con SkyTeam, Alitalia, Trenitalia e ATM, quest’anno i visitatori hanno la possibilità di pianificare e gestire il proprio soggiorno via web grazie a due nuovi partner del Salone del Mobile.Milano, che sono HelmsBriscoe e Airbnb.

Si rinnova inoltre il Progetto Accoglienza, frutto della collaborazione con il Comune di Milano e con le principali scuole di design della città. 100 studenti presidieranno i welcome point che il Salone del Mobile.Milano predisporrà nei punti nevralgici della città (dagli aeroporti di Malpensa e Linate, alla Stazione Centrale fino alle principali stazioni della metropolitana) in collaborazione con Fiera Milano, SEA e ATM. Gli studenti forniranno al pubblico indicazioni per muoversi in città, sulla fiera e sulle iniziative del Comune di Milano.

FRANCESCA CAMPONERO