MIGRANTI. MINISTRO FRANCESE: “E’ L’ ITALIA CHE SE NE DEVE FAR CARICO”

0
CONDIVIDI
Bernard-Cazeneuve

Bernard-CazeneuveIMPERIA. 15 GIU. La gendarmerie ha ulteriormente rafforzato i controlli alla frontiera con l’ Italia a Ponte San Ludovico.

I militari stanno fermando e controllando tutti i furgoni che provengono dall’Italia. Nel frattempo sta scendendo il numero dei profughi accampati sugli scogli ed alcuni hanno accettato di trasferirsi alla stazione di Ventimiglia dove Trenitalia ha concesso una sala d’aspetto per ospitare i migranti diretti in altri paesi.

Ed è emblematica la dichiarazione del ministro francese dell’ Interno, Bernard Cazeneuve, in un’intervista rilasciata a radio RMC e BFM-Tv: “Dall’inizio dell’anno abbiamo avuto circa 8.000 passaggi e abbiamo espulso in Italia circa 6.000 migranti. Non devono passare, è l’Italia che deve farsene carico. Bisogna rispettare le regole di Schengen”. “E’ necessario che l’Italia accetti di creare dei centri per distinguere i migranti economici irregolari dai rifugiati; la Francia non ha bloccato le frontiere”.

LASCIA UN COMMENTO