Home Cronaca Cronaca Italia

Migranti in hotel, la gente si ribella: molotov contro struttura destinata a 35 stranieri

37
CONDIVIDI
Molotov

BRESCIA. 2 LUG. Emergenza fuori controllo. Migranti in hotel, la gente si ribella. Dopo le polemiche e le proteste dei residenti, è rivolta a Vobarno, in provincia di Brescia, dove sono state lanciate addirittura due molotov all’interno di un albergo a 3 stelle, destinato ad ospitare 35 stranieri.

È accaduto la notte scorsa all’interno dell’hotel Eureka, attualmente vuoto. Nessun ferito, ma importanti i danni alla struttura alberghiera individuata per dare ospitalità ai richiedenti asilo. Le fiamme sono state spente dal proprietario, che ha fatto intervenire anche i vigili del fuoco.

Sull’inquietante episodio stanno indagando i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il gesto potrebbe anche essere un’intimidazione nei confronti del proprietario dell’hotel che era chiuso al pubblico.


Ignoti i responsabili dell’attacco incendiario.

Il titolare dell’hotel, spaventato, ha riferito che al momento non ha ancora siglato alcun accordo con la Prefettura per il collocamento dei 35 migranti.

 

37 COMMENTI

  1. Visto che la maggior parte della Classe Politica, si è resa conto che la situazione sta diventando ogni giorno sempre più insostenibile,poi non c’è da stupirsi se avvengono fatti del genere.Il Disagio ormai si avverte è quasi palpabile, se non si prendono provvedimenti si rischia che sfoci in una guerra tra poveri,che non giova certamente a nessuno.Chi ha la Responsabilità se la deve assumere,qui in gioco c’è il Paese e l’ordine Pubblico.!!!!!!!!!

    • Vorrei proprio capire che fastidio vi danno questi poveracci,perché sono neri?perché chiedono l’elemosina?Siamo talmente in debito con l’Africa che non faremo mai abbastanza per loro…A me da’ molto più fastidio sapere che siamo circondati da mafiosi che lucrano sulla nostra pelle!

    • Antonietta Chini Vede Signora/ina oggi il Paese non è in grado di garantire il futuro a nessuno,sia essi Italiani o Stranieri.Accogliere vuol dire garantire il minimo di sopravvivenza,se non sei in grado rischi di sommare Disagio a Disagio.Questo vuol dire o Delinquere o diventare preda della Criminalità Organizzata.Per colpa di qualcuno che specula su questi Disgraziati per poi abbandonarli a se stessi,rischiamo il Caos.L’Europa che doveva sostenerci in questo sforzo,si limita a darci pacche sulle spalle,blindando le frontiere.Il Signor Macron l’enfant prodige ha già detto non solo a parole ma con i fatti,che migranti Economici e Climatici non ne vuole neanche sentir parlare.Pensa forse che l’Italia da sola sia in grado di affrontare un Problema che un Intero Continente ( Europa) si rifiuta di prendere in considerazione.Buona Giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here