Home Politica Politica Genova

Migranti e sicurezza, Bucci in piazza con i cittadini del Centro Ovest

14
CONDIVIDI
Marco Bucci davanti alla Prefettura con i cittadini: dalla loro parte

GENOVA. 6 APR. Il candidato sindaco del centrodestra oggi ha partecipato al consiglio municipale del Centro Ovest, indetto per protesta davanti alla Prefettura dal presidente Franco Marenco (Pd), dalla maggioranza di centrosinistra e dalla minoranza di centrodestra, contro l’arrivo dei migranti nell’ex bocciofila di S. Benigno.

“Sono andato in largo Eros Lanfranco – ha spiegato Bucci – per ascoltare le ragioni dei cittadini di Sampierdarena su immigrazione e sicurezza”.

Intanto, oggi il manager di Liguria Digitale ha incassato il sostegno di Stefano Parisi, leader di Energie PER l’Italia, che lo ha incontrato il candidato sindaco di Genova del centrodestra Marco Bucci. Parisi e Bucci, entrambi provenienti dal mondo imprenditoriale e ora impegnati in politica, si sono visti a Genova e si sono trovati in sintonia su molti aspetti che riguardano il governo del capoluogo ligure.


Parisi sosterrà Bucci alle Comunali di Genova: “Oltre alla stima reciproca – spiega Parisi – ci unisce l’idea che per il buongoverno di una città occorrano persone persone di qualità che portino nell’amministrazione un contributo importante di capacità ed esperienza. Marco Bucci è il candidato ideale. Lo appoggeremo inserendo nella sua lista alcune personalità di Energie PER l’Italia in grado di dare un apporto di sostanza per la loro conoscenza e competenza su Genova”.

Giorgio Mosci, esponente di Energie PER l’Italia a Genova, è stato inserito da Bucci nel suo Comitato dei Saggi. Un segnale importante della sintonia col movimento politico di Parisi.

“Daremo una mano sui contenuti e sul programma – ha aggiunto Parisi – sono molto felice di questo accordo e del fatto che ci sia un candidato di valore e unitario per il centrodestra. Genova deve cambiare e tornare grande. Le possibilità ci sono, per realizzarle serve un sindaco capace come Bucci”.

 

14 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here