Home Consumatori Consumatori Genova

Migliaia richieste bonus ma… la notizia è errata

1
CONDIVIDI
Il comune di Bormida

BORMIDA.11 MAG. «Aiutatemi, non ce la facciamo più a rispondere a tutti! Dobbiamo spiegare che a Bormida non diamo 2 mila euro e un lavoro a chi viene a vivere qui.!» Questo è l’affranto appello fatto da Daniele Galliano, sindaco di Bormida ai giornali, perché ha ricevuto 17 mila richieste di contributi da tutta Europa e dall’America Latina. «Ci chiamano da tutto il mondo ‒ spiega il sindaco disperato ‒ questa notizia l’hanno scritta giornali internazionali e stanno arrivando troupe televisive da tutta Europa.»

Purtroppo la notizia è errata e di conseguenza fraintesa. Galliano aveva annunciato la disponibilità di 3 alloggi comunali ad affitto calmierato e aveva proposto agli Enti Regionali di creare fondi per i piccoli Comuni per offrire un bonus intorno a 2 mila euro a chi decide di acquistare una casa in borghi abbandonati. Nel diffondersi, la notizia è cambiata: 2 mila euro a chi era disposto a trasferirsi. «Gli alloggi saranno rivolti solo a chi è già in Italia ‒ conclude il sindaco‒ e il contributo a chi acquista casa è un’idea, un incentivo per le difficoltà del trasferimento. Mi dispiace illudere persone in difficoltà.» ABov.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here