Mercato Spezia: sul gong preso bomber Granoche

0
CONDIVIDI
Granoche
Granoche
Granoche

LA SPEZIA 1 SET.  Grandi colpi anche in casa Spezia proprio sul gong di chiusura del calciomercato.
Lo Spezia Calcio comunica di aver formalizzato l’accordo con il Cagliari Calcio per l’arrivo in prestito, con diritto di riscatto e contro riscatto, del centrocampista classe ’95, Alessandro Deiola.

Nativo di San Gavino Monreale, nel Sud della Sardegna, cresciuto nel settore giovanile del Cagliari, dopo esser stato mandato a farsi le ossa in Lega Pro con la maglia del Tuttocuoio nella stagione ’14/’15, nello scorso campionato è stato tra i protagonisti dell’immediato ritorno della formazione sarda nella massima serie, scendendo in campo in 21 occasioni e segnando anche due reti, tra cui quella all’esordio in prima squadra avvenuto nel 1° turno di campionato contro il Crotone. Prototipo del centrocampista moderno, bravo in entrambe le fasi, aggressivo nei contrasti, intelligente tatticamente e bravo negli inserimenti offensivi, Deiola nella stagione in corso ha esordito in Serie A, entrando nel rocambolesco finale di Cagliari-Roma, ed ora è pronto a mettere le proprie doti al servizio delle Aquile.

Ma sopratutto è in attacco il colpo ad effetto: Lo Spezia Calcio comunica di aver trovato un accordo con l’attaccante classe ’83 Pablo Granoche, svincolato dopo l’ultima stagione disputata con la maglia del Modena, che legherà l’attaccante nativo di Montevideo alle Aquile fino al giugno 2018.

 

Capocannoniere della Serie B 2014-2015 con 19 reti, “El Diablo” è il miglior marcatore straniero della storia del campionato cadetto, dove ha indossato, tra le altre, le maglie di Triestina, Cesena e Modena, formazione con la quale negli ultimi tre anni ha siglato 41 reti tra regular season, playoff e TIM Cup.
Attaccante potente, leader carismatico, dotato di grande intelligenza e di un fiuto per il gol fuori dal comune, Granoche raggiungerà in serata il Golfo dei Poeti, pronto a far esplodere il boato del “Picco”, mettendo al servizio del tecnico cassinate e dei compagni le proprie indiscusse qualità.

LASCIA UN COMMENTO