Home Cronaca Cronaca Genova

Meningite, i medici: caso donna peruviana non si vedeva da 2 anni

2
CONDIVIDI
Meningite, ancora allarme a Genova

GENOVA. 30 DIC.  “Casi come quello della paziente peruviana sono molto rari. Al San Martino non ne capitavano da almeno due anni. In Liguria ogni anno ne vengono diagnosticati dai 3 ai 4 casi. Nessuno è stato mortale”.

Lo hanno affermato i medici specialisti del nosocomio genovese, dove è stata ricoverata, in gravi condizioni, la donna peruviana di 34 anni colpita da meningite da meningococco. Per fortuna, le sue condizioni appaiono stabili. Inoltre, gli esami del sangue hanno evidenziato che l’infezione è in stato di regressione, anche se fino a ieri sera era ancora presto per trarre delle conclusioni sull’andamento della malattia.

La profilassi effettuata su una decina di persona fra familiari e amici stretti della donna, che è residente a Chiavari, è risultata negativa. L’ipotesi più accreditata, quindi, è che la paziente possa essere venuta a contatto con un portatore sano della malattia.


Dai primi accertamenti, non risulta che la peruviana si sia recata di recente in Toscana, dove ci sono stati più casi di meningite. La circostanza, non fa escludere l’ipotesi dell’esistenza di un nuovo focolaio a Chiavari. Tuttavia, la paziente non svolge un lavoro a contatto con il pubblico.

 

2 COMMENTI

  1. Gianfranco gentile,se quella con la forma più aggressiva della malattia tosse tua madre e i tuoi figli la penseresti allo stesso modo?
    Per me,secondo i miei punti di vista sei un uomo di merda!!!E se mi dici dove trovarti te lo vengo a dire guardandoti negli occhi!UOMO DI MERDA!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here