Home Politica Politica Savona

MELGRATI SULLA SITUAZIONE DEL CAMPO SOLE DI ALASSIO: “I GENITORI SONO INFURIATI E IN RIVOLTA”

0
CONDIVIDI

campo sole melgratiSAVONA. 2 LUG. “Sono stato raggiunto questa mattina da numerose telefonate di genitori inferociti dalla disorganizzazione del Campo Sole Comunale di Alassio; se da una parte mi fa piacere, perché vuol dire che come Sindaco ho lasciato un buon ricordo, e che comunque molti trovano ancora in me un riferimento valido, dall’altra parte mi rattrista la situazione”.

Così dichiara il consigliere regionale del Pdl Marco Melgrati chE prosegue: “Gli stessi genitori che per anni hanno scelto il Campo Sole Comunale per i loro figli basandosi sull’alta qualità del servizio riscontrata negli anni dell’amministrazione di centro-destra, oggi increduli hanno assistito a scene incredibili. Mi facevano notare che nel passato queste cose non sono mai successe”.

L’esponente del Pdl continua: “Primo giorno di Camposole, come da contratto, ai bambini era stata destinata la S.l.o. n. 9; come primo giorno i genitori hanno avuto la sorpresa di trovarsi con meno della metà della spiaggia assegnata, e pertanto una situazione spiacevole di commistione con adulti con lettini e sdraio e il chiosco bar dove vengono servite bevande. La presenza di un così alto numero di bambini in uno spazio estremamente ridotto e non rispettoso degli standard di legge previsti, ha fatto sì che si generasse il panico, al punto da verificarsi la presenza di numerosi bambini in acqua non in grado di nuotare sprovvisti dei bracciolini salvagente, nonostante le raccomandazioni dei genitori. Dobbiamo aspettare la disgrazia per occuparcene??? E che dire della disponibilità di una sola cabina per i maschi e una sola per le femmine???”


“Quindi – puntualizza Melgrati – decisamente non garantita la sicurezza dei piccoli utenti e un grave disagio per il personale della Cooperativa che si è assicurata il servizio del Campo Sole che ha già prontamente deciso di ripiegare sulla piscina comunale con la metà dei bambini, con grave disappunto dei genitori che avevano scelto il Campo Sole per mandare i bambini alla spiaggia. Siamo ad Alassio e non a Bardineto, e chi ha scelto il campo sole desidera e pretende che vengano rispettati gli impegni, che i bambini cioè possano usufruire di una spiaggia con tutte le protezioni possibili ed uno spazio adeguato!!!”

“Questo disagio si aggiunge a quello generato dall’ancora non completato allestimento delle spiagge comunali, nonostante sia dall’altro ieri scaduta la proroga assegnata; ieri abbiamo assistito al vergognoso episodio di una anziana signora che, per entrate nel “cantiere” dei Bagni Adelasia, ha dovuto essere raccolta di peso, perché l’ingresso non era agibile. E nessuno controlla, né i vigili urbani, né la Capitaneria di Porto, che scarica sui vigili l’azione di controllo, nonostante le nostre segnalazioni, abbiamo dovuto, io ed il consigliere comunale Lucchini, presentare un regolare esposto scritto perché le segnalazioni verbali non sono state sufficienti per farci prendere in considerazione”, conclude il consigliere comunale del Pdl.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here