Melanzanine, piccole, rotonde e ripiene…

2
CONDIVIDI
Melanzanine ripiene
Melanzanine ripiene
Melanzanine, piccole, rotonde e  ripiene

RECCO.14 LUG. L’estate continua, anche se con qualche burrasca che altera la programmazione dell’ abbronzatura perfetta e questo ci induce a consigliare alle signore e signori casalinghi ricette “del sempre pronto” per non ostacolare il piacevole passatempo della spiaggia.

Pensiamo alle melanzanine ripiene, ricetta tipicamente ligure, anche se, fedeli al motto “posto che vai, gusti che trovi” anche i ripieni variano con le tradizioni e le abitudini.

La parola ripieni è maschile anche se si dovrebbero chiamare verdure “ripiene”: Un dilemma, che mi incuriosiva già nell’infanzia, finche’ trovai una definizione legata alla Liguria: zucchini, melanzane peperoni a barchetta. Torniamo alla ricetta: si devono tagliare le foglie verdi e dure delle melanzane attaccate allo stelo, peigullu in genovese, che però non va tagliato per rispettare la tradizione, poi farle bollire in acqua salata per 5-10 minuti;

Melanzanine ripiene alla genovese con "u manegu"
Melanzanine ripiene alla genovese  con il manico

 

nel frattempo, mettete in ammollo la mollica di pane con il latte e i funghi secchi in poca acqua calda. Svuotate con delicatezza le melanzane appena cotte, usando un cucchiaino, tritare la polpa con il prezzemolo, l’aglio e i funghi strizzati. Sminuzzate il prosciutto e la mortadella assieme alla mollica ammorbidita, ma ben strizzata. Unite all’impasto due uova.

Mescolate con cura il composto e aggiungete sale e pepe. Riempite le melanzane con il ripieno, disponetele in una teglia unta e cospargetele di pan grattato e origano.

Servite le melanzane come secondo piatto, con una insalata di pomodori e radicchio tagliato sottile; nulla vieta di portare i ripieni in spiaggia e passare la serata, gustando queste prelibatezze tra amici o con la propria dolce meta! Essenziale per dividere anche i ripieni. Antonio Bovetti