MEDICI SENZA FRONTIERE PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO

0
CONDIVIDI
medici senza frontiere milione-di-passi

medici senza frontiere milione-di-passiGENOVA. 17 GIU. In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato del prossimo 20 giugno, il gruppo di Genova di Medici Senza Frontiere (MSF) organizza giovedì 18 giugno un dibattito per parlare di migrazioni forzate, di diritti di rifugiati e richiedenti asilo, ricordando la campagna di MSF #MILIONIDIPASSI dedicata a più di 51 milioni di persone che nel mondo sono oggi costrette alla fuga come unica possibilità di sopravvivenza, “Perché solo riconoscendo i volti e le storie che sono dietro i passi di chi fugge è possibile restituire loro la dignità, l’assistenza e la protezione che meritano”.

L’incontro di giovedi 18 giugno ore 18.00 avverrà presso la Sala del Camino di Palazzo Ducale – Piazza Giacomo Matteotti, 9. L’ingresso è libero.

All’incontro intervengono: Luigi Montagnini, Vice Presidente di Medici Senza Frontiere Italia; Alessandra Ballerini, Avvocato civilista specializzato in diritti umani e immigrazione; Emilio Di Maria, Università di Genova; Gruppo Ligure Immigrazione e Salute; Società Italiana di Medicina delle Migrazioni.

 

Modera l’incontro: Tarcisio Mazzeo Caporedattore TGR Liguria.

Genova ospiterà inoltre la seconda tappa dell’installazione itinerante #MILIONIDIPASSI: una mostra autoportante allestita a Piazza Matteotti fino al 28 giugno per accendere un riflettore sulla condizione delle popolazioni in fuga, una crisi umanitaria globale, aggravata dalle politiche disumane dei paesi occidentali.

Medici Senza Frontiere che è testimone delle loro sofferenze in decine di paesi in Africa, Asia ed Europa, e offre loro l’assistenza medica di cui hanno bisogno, ha lanciato la campagna #MILIONIDIPASSI per raccontare i passi di chi è costretto a fuggire, i passi degli operatori umanitari per assisterli e quelli che tutti possono fare per sostenere questa azione www.milionidipassi.it

LASCIA UN COMMENTO