Medici e vaccini: “Chi li sconsiglia rischia anche la radiazione”

0
CONDIVIDI
Vaccino influenzale
Vaccino influenzale
Vaccino influenzale

ROMA. 21 LUG. “I medici che sconsigliano i vaccini infrangono il codice deontologico, e vanno incontro a procedimenti disciplinari che possono arrivare alla radiazione”. Ad affermarlo è la Fnomceo, Federazione degli Ordini dei Medici presentando un documento sul tema.

“Noi siamo pronti a fare la nostra parte – ha detto il segretario Luigi Conte – sono già in corso e sono stati fatti procedimenti disciplinari per medici che sconsigliano i vaccini. Si puó arrivare fino alla radiazione”.

La Magistratura non deve “fomentare comportamenti scorretti e non compatibili con il vivere sociale”, si legge nel documento della Fnomceo che chiede di “favorire il superamento dell’evidente disallineamento tra scienza e diritto, auspicando che i magistrati intervengano in materia di salute recependo nelle loro sentenze la metodologia dell’evidenza scientifica”.

LASCIA UN COMMENTO