Medaglie e tricolori per la Sportiva Sturla a Roma

0
CONDIVIDI

salvamento_staffetta_sturla_RomaROMA. 4 LUG. Si sono svolte questo weekend le finali nazionali di categoria di nuoto per salvamento all’interno dello spettacolare scenario del Foro Italico a Roma.
Più di 1200 atleti, quasi 500 staffette e 100 le società partecipanti: numeri da record, per una disciplina che ad ogni campionato vede sempre più atleti provenire dal settore nuoto. Grande soddisfazione per la Sportiva Sturla, presente con ben 34 atleti, che ormai si distingue in tutte le categorie e specialità. Di livello assoluto le prestazioni di Martina Repetto, già convocata in nazionale per i prossimi Mondiali, che si distingue per le vittorie nei 100 metri manichino con pinne e nei 100 manichino con pinne e torpedo, oltre ad altri piazzamenti nelle migliori dieci. In campo maschile grandi prove di Andrea Negrotto Cambiaso che si classifica terzo nei 100 metri ostacoli e nel percorso misto oltre a piazzarsi sesto (come Carlotta Tortello) nei 50 trasporto manichino e ottavo nei 100 manichino con pinne. Buone le prove della staffetta di categoria cadetti maschi (formata da Guido Parodi, Gianluca Bellan, Lorenzo La Magna e Giorgio Santucci) che conclude al primo posto la staffetta manichino, confermando il titolo dell’anno precedente, e al terzo posto la staffetta ostacoli e la staffetta mista. In tutte le categorie dagli esordienti A ai seniores parecchi piazzamenti nei primi dieci con altrettanti miglioramenti dei crono personali. Da segnalare il sesto posto dello junior Enrico Guidi e l’ottavo del senior Lorenzo Durlicco nei 100 manichino pinne e torpedo, il nono del cadetto Giorgio Santucci nei 100 manichino con pinne, il sesto posto di Giorgio Santucci nei 100 percorso misto. Al termine dellla manifestazione, grazie all’ottavo posto della categoria Ragazzi, all’undicesimo della juniores, al quinto della cadetti e al sesto della seniores, la Sportiva Sturla conquista un ottimo nono posto nella classifica generale per società. Dopo quest’ultimo appuntamento in piscina la stagione continua con l’ultima fondamentale tappa a Riccione dove si terranno i Campionati Italiani in Mare, di categoria e assoluti, alla fine di luglio.

LASCIA UN COMMENTO