Maxi rissa in via Canneto, uno degli immigrati feriti arrestato per spaccio

4
CONDIVIDI
Giovane straniero accoltellato a La Spezia all'alba
Marocchino ferito nella maxi rissa in via Canneto arrestato per spaccio di droga
Marocchino ferito nella maxi rissa in via Canneto arrestato per spaccio di droga

GENOVA. 2 LUG. Ieri mattina, i carabinieri del nucleo Operativo di Genova Centro, a seguito di accertamenti, hanno arrestato su ordine di carcerazione, un marocchino di 35 anni, poiché doveva scontare una pena detentiva di 6 anni e 1 mese di reclusione per reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti, commessi tra il 2000 e 2006 a Genova.

Lo spacciatore, peraltro, è uno dei tre feriti coinvolti nella maxi rissa tra immigrati finita a bottigliate e coltellate, avvenuta venerdì scorso in pieno giorno in via Canneto il Curto, con il fuggi fuggi di residenti e turisti che passeggiavano nel centro storico genovese.

Inoltre, risulta lo straniero che ha riportato le lesioni più gravi, tanto che è ancora ricoverato presso l’ospedale di San Martino, dove è piantonato dagli agenti della polizia penitenziaria.

 

 

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO