Martina Repetto: bis d’ori e un argento ai Mondiali di Salvamento

0
CONDIVIDI
Martina Repetto: bis d'ori e un argento ai Mondiali di Salvamento

GENOVA. 27 SET. Sorride Martina Repetto, al rientro quest’oggi presso la sua Sportiva Sturla per la partenza di una nuova stagione agonistica.

I recenti Mondiali in Olanda si sono conclusi con risultati oltre le più rosee aspettative per la gioia del responsabile tecnico biancoverde Fabio Gardella Tre giornate di gare in mare e sulla spiaggia, in cui l’Italia fa fatica a tenere il passo di alcune nazioni che fanno dell’oceano il loro punto di forza. Martina, campionessa italiana anche in mare, non demorde e cerca di trascinare la squadra alla conquista di punti importanti nella classifica per nazioni terminando le sue prove con onore. Repetto è ottava nel salvataggio con tavola, dodicesima in Ocean e nella 4×90 sprint e raggiunge la semifinale nel percorso con tavola e nella 4×90 sprint.

Al termine delle prove in mare l’Italia è undicesima nella classifica mondiale ma consapevole di poter recuperare con le prove in piscina dei tre giorni seguenti. Infatti arrivano le prime medaglie importanti in cui Martina riesce ad esprimere tutto il suo valore grazie alla conquista dell’oro con record europeo nella 4×50 ostacoli, dell’oro nella 4×25 manichino e dell’argento con record europeo 4×50 mista. Martina è anche quarta nei 100 manichino con pinne, con il mantenimento del suo primato mondiale. Resta, infatti, imbattuto il tempo di 55″35 fatto registrare nelle finali nazionali. Nella classifica per nazioni in piscina l’Italia chiude al primo posto.

 

Nel complesso, sommando le le due classifiche, l’Italia raggiunge un ottimo terzo posto mondiale, ottimo anche perché prima nazione europea. “Risultato quindi storico, oltre le aspettative, nel quale la nostra sturlina Martina ha dimostrato di essere un punto di forza della nostra nazionale” afferma Gardella.

LASCIA UN COMMENTO