Martedì manifestazione a Sarzano: ora basta mercatino e degrado

2
CONDIVIDI
Una scena di quotidiano degrado nell'area del mercatino illegale di corso Quadrio
Una scena di quotidiano degrado nell'area del mercatino illegale di corso Quadrio
Una scena di quotidiano degrado nell’area del mercatino illegale di corso Quadrio (foto dal nostro lettore Antonio Olivieri)

GENOVA. 12 GIU. Martedì prossimo a Sarzano residenti e commercianti scenderanno in piazza per dire basta all’illegalità, al degrado e all’insicurezza nel centro storico genovese.

Nel mirino della protesta c’è l’ideona di togliere i parcheggi agli abitanti, ma anche il mercatino illegale di corso Quadrio, tollerato dalla giunta Doria.

“Diremo uniti e coesi un forte no alla proposta di Tursi di togliere i parcheggi dalla zona di Sarzano – spiega il portavoce di uno dei comitati Claudio Garau –  il progetto Mercurio ha già fatto troppi danni alle attività della zona e molti sono stati costretti a chiudere le attività. Piazza Sarzano fu indicata come punto di riferimento per la rinascita e lo sviluppo del centro storico, ma oggi ha gli stessi gravissimi problemi delle altre zone dei caruggi. Non fosse per la presidente del CIV Antonella Davite ed altri di noi che si dedicano alla salvaguardia di Sarzano, qui sarebbe ancora peggio. Il mercatino di corso Quadrio va tolto e non va collocato in nessuna altra parte di Genova perché occorre fare rispettare la legalità, senza se e senza ma”.

 

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO