Home Spettacolo Spettacolo Savona

MARTEDI’ 28 AGOSTO A LOANO TORNA LA DANZA ETNICA

0
CONDIVIDI

SAVONA. 27 AGO. Il prossimo martedì 28 agosto, a Loano, nell’Arena Estiva Giardino del Principe, alle ore 21.00,  sarà nuovamente protagonista la danza.
La serata, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e organizzata dalla I.So. Theatre con la direzione artistica di Luca Malvicini, propone lo spettacolo “Etnica in danza, il corpo che parla”.

Lo spettacolo, ricco di stili diversi che si fondono e si incontrano, vede quale protagonista il corpo e il suo movimento, che si esprime attraverso colori e sonorità di terre vicine e lontane tutte da scoprire. Dall’India, all’Africa, dal continente americano a quello europeo ogni popolo ha il suo personale linguaggio e questo spettacolo si propone di darne un piccolo assaggio.
“Etnica in danza….”, prodotto dall’Associazione “Etnica” – diretta da Elisa Nardi -, è uno spettacolo poliedrico, così come il carnet di artisti che lo mettono in scena.

“Il corpo parla, racconta storie, storie di persone, storie di popoli, storie di emozioni e vissuti antichi. – spiega Elisa Nardi – Da quando esiste l’uomo, dai tempi antichi, dai primordi, prima ancora che esistesse la parola, il corpo parlava, comunicava, si esprimeva, si mostrava. Col corpo si pregava, si invocava la pioggia, si accompagnavano le fasi della vita. Il corpo, questo magico mezzo di espressione, da sempre è il tramite attraverso il quale si percepisce l’emozione, il bisogno, il desiderio, l’universo magico di sensazioni che si alternano e giocano ad un nascondino incostante. L’ascolto di tutto è questo è sempre stato il punto di partenza di tantissime pratiche e discipline, antiche quanto l’uomo stesso.
Messaggi che prendono forme e colori diversissimi, fedeli alle culture ed alle realtà che li plasmano. Ad ogni paese, ad ogni popolo, la sua propria e unica personalità, legata alla sua storia, alle sue tradizioni. Come se fosse una persona unica, nata dalla moltitudine, ma con un unico carattere, un sistema di credenze e un insieme di messaggi. La danza racconta tutto questo, non è una scelta consapevole, non si può decidere quali forme prenderà questo corpo, saranno tante e diverse, come tanti e diversi sono i popoli ai quali appartengono.
Danza, movimento e armonia sono i tre grandi mondi che fanno parte di “Etnica”, tutti dedicati al corpo, ma ognuno con la propria personale modalità. Ognuno di essi con radici proprie che affondano in culture tanto diverse.”


I maestri di danza che fanno parte di “Etnica” sono tanti, ognuno con il proprio percorso personale e artistico, maturato nel tempo grazie alla formazione e all‘esperienza: Marta Bove per la danza etnica bimbi e il bolliwood, Manuela Bellodi per il tribal fusion, Lucia Folco per la danza contemporanea, Tiziana Blengino per la danza afro, Riky e Vania per il latino americano, Monica Giovannini per l’hip hop. E poi ancora, Stefania Branciforti per Pilates, Elisabetta Vicini per il “belly tone-up”, Elisabetta Lucania per la Zumba, Elisa Pennazio per lo Yoga, Nardi Piercarlo per l’instintual body work ed Achille Blini per il Qi gong.

La serata è ad ingresso libero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here