Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino topo d’auto, trovato con spadino: denunciato ed espulso

15
CONDIVIDI
La polizia arresta ricercato per rapine Carrefour e Carige

GENOVA. 30 DIC. Un 39enne marocchino, topo d’auto, pluripregiudicato ed irregolare in Italia, è stato denunciato per il possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, provvedendo altresì alla sua espulsione attraverso l’accompagnamento al CIE di Brindisi.

Gli agenti di una volante della Questura, nel corso della consueta attività di pattugliamento, transitando ieri mattina in Via del Campasso hanno notato un individuo che si aggirava in modo sospetto tra le auto in sosta.

Lo hanno, così, fermato ed identificato. Dalla banca dati è saltato fuori che si trattava di un 39enne marocchino, a cui carico sono emersi precedenti per furti, rapine, spaccio di stupefacenti e per l’inosservanza della normativa sull’immigrazione.


Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di uno spadino in metallo lungo circa cm 14, che è stato sequestrato.

Condotto in Questura, l’uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e per un furto aggravato commesso nell’ottobre scorso in un esercizio commerciale di Via Lomellini.

Allo stesso è stato inoltre notificato un provvedimento di espulsione con l’accompagnamento al Centro di Identificazione ed Espulsione di Brindisi.

15 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here