Marocchino stalker e violento arrestato dalla polizia

0
CONDIVIDI
Mrocchino arrestato per stalking a Sampierdarena
Mrocchino arrestato per stalking a Sampierdarena
Mrocchino arrestato per stalking a Sampierdarena

GENOVA. 12 MAR. La Polizia ha arrestato un 31enne marocchino, irregolare in Italia e con precedenti di Polizia per atti persecutori.

Le volanti sono intervenute presso un negozio di Sampierdarena su richiesta della vittima che segnalava la presenza del marocchino ubriaco e molesto.

Giunti sul posto gli agenti hanno sorpreso l’uomo in strada mentre inveiva contro qualcuno all’interno del negozio, sputando ripetutamente contro la vetrata.

 

Gli agenti lo hanno fermato e chiesto alla donna che aveva richiesto il loro intervento, una 37enne genovese scossa per quanto accaduto, delucidazioni in merito.

La donna ha raccontato come tali comportamenti andavano avanti ormai da mesi. Il marocchino per circa sei mesi l’aveva insultata  e minacciata. Poi il tutto era culminato con il danneggiamento della vetrata dell’esercizio e della propria auto presa a calci.

Diverse erano già state le richieste d’intervento alle forze dell’ordine ed in particolare a febbraio l’uomo era già stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per atti persecutori, a seguito di querela sporta dalla donna.

La continua attività persecutoria aveva indotto la donna a vivere in un perenne stato d’ansia e di paura per la propria incolumità, costringendola a cambiare orari di lavoro e abitudini di vita, a farsi accompagnare da amici e colleghi, fino a pensare di lasciare il lavoro.

Il marocchino è stato così arrestato e condotto nel carcere di Marassi.

Cosa dice la legge sullo stalking: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2013/08/16/13G00141/sg

LASCIA UN COMMENTO