Marocchino spacciatore e ladro di biciclette, preso alla Maddalena

1
CONDIVIDI
Le scritte comparse alcune settimane fa su un muro della Maddalena, che insultano e prendono in giro i residenti dei caruggi
Le scritte comparse alcune settimane fa su un muro della Maddalena, che insultano e prendono in giro i residenti dei caruggi
Le scritte comparse alcune settimane fa su un muro della Maddalena, che insultano e prendono in giro i residenti dei caruggi

GENOVA. 10 MAR. I carabinieri della stazione Maddalena, ieri in tarda serata, dopo aver perquisito l’abitazione di H.Q., marocchino di 26 anni, con pregiudizi di polizia,  lo hanno deferito in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione.

Nella sua abitazione del centro storico genovese, gli investigatori hanno trovato e sequestrato dieci grammi di “hashish”, tre telefoni cellulari di varie marche, di cui uno risultato oggetto di furto e due biciclette “mountain bike” rubate.

La droga e la refurtiva sono state sequestrate. Bici e telefonini sono a disposizione dei legittimi proprietari, che hanno presentato denuncia in caserma.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO