Marocchino ruba borsetta e carta di credito, preso dopo 2 mesi

2
CONDIVIDI
Una donna genovese è stata aggredita alle spalle e scippata al mattino mentre si recava al lavoro
Una donna genovese è stata scippata a gennaio, ora i carabinieri hanno preso il presunto responsabile marocchino
Una donna genovese è stata scippata a gennaio, ora i carabinieri hanno preso il presunto responsabile marocchino

GENOVA. 17 MAR. Aveva rubato la carta di credito a una signora genovese, strappandole la borsetta e poi l’aveva utilizzata con disinvoltura per un paio di mesi in vari negozi della città, ma adesso è stato preso dagli investigatori dei carabinieri.

I militari del Forte San Giuliano, ai quali si era rivolta la 59enne disperata, ieri, al termine di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per “furto con strappo e indebito utilizzo di carte di credito” un marocchino di 36 anni, con pregiudizi di polizia, ritenuto responsabile del furto con strappo avvenuto lo scorso mese di gennaio.

2 COMMENTI

  1. Paola Tortorelli: sul sito di LN è scritto in modo corretto. Lei s’indigna per un innocuo refuso pubblicato su Facebook e non per il crimine commesso, ossia per il perdurante stato di insicurezza in cui siamo costretti a vivere? Complimenti

LASCIA UN COMMENTO