Marocchino ricercato rifila banconota falsa a tassista: arrestato

2
CONDIVIDI
taxi genova
taxi genova
Un marocchino ricercato è stato arrestato ieri dai carabinieri e denunciato perché ha rifilato a un tassista genovese una banconota falsa da 50 euro

GENOVA. 22 FEB. Ieri nel tardo pomeriggio, un tassista, dopo aver accompagnato uno straniero in via Alessandro Volta a Genova, è stato retribuito da un passeggero marocchino di 33 anni, con una banconota da 50 euro, risultata poi effettivamente falsa.

Il conducente del taxi, accortosi che l’immigrato gli aveva rifilato una patacca, ha tentato di bloccarlo, ma senza riuscirvi immediatamente. A quel punto, è intervenuto un carabiniere libero dal servizio, che ha aiutato il tassista e lo ha bloccato.

Lo spacciatore di banconote false è stato quindi portato in caserma, identificato e arrestato poiché aveva in pendenza un ordine di carcerazione. Inoltre è stato deferito in stato di libertà per “spendita di banconote false e porto di oggetti atti allo scasso”.

 

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO